Presentazione e obiettivi del tavolo

Abbiamo l’ambizione di affrontare la dimensione fisica e spaziale della società, affrontare i conflitti tipicamente legali all’habitat in cui viviamo:

  • i conflitti urbani che continuamente sorgono tra gruppi di interesse diversi, delle forze economiche di mercato, delle rendite immobiliari e finanziarie che controllano le trasformazioni urbanistiche e le ripercussioni sulla qualità della vita degli abitanti;
  • i conflitti ambientali legati all’abuso delle nostre risorse naturali e limitate come aria, acqua, suolo e le ripercussioni sull’ambiente stesso e sugli esseri viventi (salute, nutrizione, ecc.)
  • i conflitti dovuti al nostro modo di produrre, consumare, scambiare merci: dal modello economico, alla produzione di energia, all’agricoltura, all’industria, al commercio, al turismo, alle infrastrutture necessarie per sostenere queste attività.
  • Per elaborare una visione ecologista, capace di esprimere un immaginario, anche fisico, del futuro che vogliamo; sostenere campagne nazionali di ampio spettro per difendere quello che rimane, per cambiare mentalità ed educare; per mettere in campo pratiche virtuose nei nostri territori, nelle nostre assemblee, nel modo di fare le cose insieme.

Contattaci alla mail: poterealpopoloambiente@gmail.com

COSA PREVEDE IL PIANO COLAO PER L’AMBIENTE? LE SOLITE MISURE DELL’AGENDA NEOLIBERISTA

Il Piano Colao è in linea con lo ‘stile’ del Governo Conte, basato, quando va bene, su affermazioni banali e generiche, difficilmente contestabili perché prive di contenuti valutabili. Assenza di proposte e misure concrete su…

La prossima pandemia è in arrivo, è tempo di prendere la crisi ecologica seriamente

“126 ricercatori svizzeri vogliono portare all’attenzione dei loro concittadini l’evidenza scientifica del legame tra l’emergere delle nuove epidemie e il turbamento dell’ambiente naturale causato dall’uomo”. La pandemia dovuta al Covid-19 è stata inimmaginabile per molti…

Un emendamento a tutto gas!

Un emendamento a tutto gas! Tra i molti emendamenti al Decreto Rilancio ne è spuntato fuori uno che rischia, purtroppo, di velocizzare notevolmente la costruzione di nuove centrali a gas sul territorio italiano. L’emendamento, firmato…

Emergenza post Covid: l’inutilità delle grandi opere

La pandemia che ha afflitto tutto il pianeta ha mostrato in maniera inequivocabile la fragilità del sistema in cui tutta l’umanità vive. Fin dall’inizio dell’emergenza ci si è accorti, oltre che dei limiti del sistema…

[CAMPANIA] CENSIMENTO DEGLI SCARICHI DEL FIUME SARNO (LOC. S. MARIA LA FOCE, SARNO)

Come attivisti di Potere al Popolo Agro Nocerino-Sarnese, siamo stati in Località S. Maria la Foce e abbiamo effettuato il censimento degli scarichi nel fiume Sarno, attraverso foto e geolocalizzazioni. La nostra è un’azione dimostrativa…

Assemblea nazionale “Fuori dal virus, fuori dal fossile”

Da diversi decenni numerosi territori italiani sono devastati dalla presenza ingombrante di centrali termoelettriche, raffinerie, gasdotti e impianti anacronistici che sconvolgono il clima, l’ambiente e la vita sociale di intere comunità. Nonostante la sensibilità popolare…

Il virus della distruzione e dell’ingiustizia: il 24 aprile sciopero per il clima

Oggi ci troviamo all’apice di una pandemia che purtroppo era stata inutilmente prevista dalla scienza, senza che molto venisse fatto per evitarla o almeno per contenerla e fronteggiarla, e che fa seguito a una serie…

La presa di potere delle multinazionali ovvero il TTIP

Il definitivo colpo portato dalle multinazionali alla sovranità nazionali e alla democrazia, si chiama Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (in inglese noto come Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP). L’accordo commerciale, in…

ENI DEVE RESTARE FUORI DALLA SCUOLA!

È in atto la più spudorata e assurda campagna di greenwashing mai concepita nella scuola pubblica. Il 12 dicembre 2019 l’Associazione Nazionale Presidi (ANP) ed ENI hanno firmato un protocollo d’intesa (attivo dal 21 gennaio…

11 GENNAIO: NICOLETTA LIBERA, NOTAV LIBERI!

Le lotte popolari non si arrestano. Nicoletta libera, tutti i notav liberi subito! Alla vigilia di capodanno Nicoletta Dosio, comunista, NO TAV e membro del Coordinamento Nazionale di Potere al Popolo!, è stata portata in...

L’Italia in coda sulla A14: le feste dell’assurdo

Che cosa hanno fatto italiani e italiane in questi giorni festivi oltre ai consueti ritrovi familiari? Regali last minute? Aperitivi pre-cenone? Allenamenti di scala quaranta? No, piuttosto code in autostrada! Viviamo in un Paese folle…

CAMBIAMENTI CLIMATICI: dalla negligenza delle classi dominanti all’autorganizzazione di quelle popolari

Si è svolta a Madrid fra il 6 il 13 dicembre la Cumbre Social por el Clima, la rassegna alternativa alla Cop25 svoltasi sempre nella capitale spagnola, a cui alcun* militanti di Potere al popolo…

Tempi duri per la giustizia climatica. A Madrid fallisce la Cop25.

Si è conclusa a Madrid, con oltre 40 ore di ritardo rispetto alla chiusura ufficiale, la COP25, l'attesa, cruciale, indispensabile Conferenza delle Parti organizzata dall’UNFCCC e chiamata a rispondere concretamente al problema globale dei cambiamenti...

Nuove estrazioni di petrolio: la Regione Basilicata nemica del pianeta!

In Basilicata si corre in direzione contraria allo sviluppo sostenibile e e alla lotta contro i cambiamenti climatici. Il 27 novembre scorso la Regione Basilicata retta dalla Lega ha firmato un protocollo di intesa per…

Il Dissesto Idrogeologico ai tempi del Climate Change

La Protezione Civile dirama l’Allerta Rossa: è arrivata la stagione delle piogge, è arrivata l’ennesima stagione delle emergenze e della conta dei danni e per ultimo dei nuovi e vecchi buoni propositi della politica. Altamura,…

Basta finanziamenti ai combustibili fossili. Il governo italiano faccia la sua parte

Giovedì 14 novembre il consiglio d’amministrazione della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) si riunirà per decidere definitivamente se bloccare o meno i finanziamenti alle fonti fossili di energia a partire dal 2020. La proposta…

La Valle che lotta non si potrà mai arrestare! Assemblea pubblica

Assemblea pubblica, 7 Novembre, ore 20 e 45, Torino, via Lombroso 16 Dodici compagne e compagni del movimento No Tav sono stati condannati in via definitiva a pene da un anno a due anni per...

A fianco degli abitanti della Val d’Agri e della Basilicata, contro il rinnovo della concessione ENI!

Con il partecipato convegno organizzato da Potere al Popolo a Potenza, a fine settembre, abbiamo portato tutte le nostre forze e le nostre idee per costruire un’alternativa alle trivellazioni e alle estrazioni petrolifere, per il...

Dov’è la risposta all’emergenza clima? Non nel decreto Costa!

Il consiglio dei ministri ha approvato il “decreto sul clima”. I pentastellati esultano e portano in trionfo i 450 milioni di euro stanziati per la manovra. In realtà, queste sono briciole: una cifra di gran…

#GLOBALCLIMATESTRIKE: il 27 Settembre Potere al Popolo in piazza per il clima

Potere al Popolo partecipa alla settimana di mobilitazione sulla crisi climatica che culminerà nel terzo sciopero globale per il clima il 27 Settembre. Aderiamo dunque in tutte le città alla manifestazione che FFF - Fridays...

Comunicato tavolo ambiente [Pap Camp 31 agosto 2019

Anche durante il campeggio di quest'anno, Potere al Popolo! ha riunito il proprio tavolo tematico su ambiente, territorio e modello di sviluppo. L'interesse per la lotta ambientale, stimolato anche dall'attenzione riservata al tema dai principali...

Venice Climate Camp e corteo del 7 settembre: Potere al Popolo ci sarà!

Negli stessi giorni in cui il Lido di Venezia è illuminato dai riflettori della Mostra del cinema, dal 4 all’8 settembre, centinaia di attivisti per il clima da tutta Europa si sono dati appuntamento per…

L’Autonomia Differenziata dal punto di vista dell’Ambiente

La secessione dei ricchi, ovvero la cosiddetta Autonomia Differenziata, ha come presupposti il disegno separatista della Lega e la revisione dell’articolo V della Costituzione e come obiettivo la creazione di nuove forme di sfruttamento delle…

Il Bel Paese sotto una coltre di Cemento

In Italia il consumo di suolo è una piaga che sembra inarrestabile: nonostante la crisi, si continuano a perdere circa 50 kmq di terreni liberi l’anno, circa il doppio della media degli altri paesi UE….

Siamo tutt* NOTAV: sabato corteo in Valsusa!

Il 26 luglio prossimo il governo deve comunicare all’Unione Europea se l’Italia intende proseguire la TAV Torino-Lione. Ieri, il primo ministro Conte attraverso un comunicato da Palazzo Chigi pubblicato sulla sua pagina facebook [sic] annuncia…

Relazione tavolo ambiente – 23 Giugno 2019

Le mobilitazioni dei Fridays for Future, Rise for Climate, Extinction Rebellion che hanno riempito le piazze europee nell’ultimo anno e la stessa marcia nazionale che si è tenuta a Roma il 23 marzo reclamano dai...

Sabato 8 giugno in corteo a Venezia contro le grandi navi!

L’incidente del 2 giugno ha visto la nave da crociera MSC Opera urtare il lancione turistico Michelangelo e scontrarsi contro il molo, danneggiandoli entrambi. Fortunatamente la tragedia non è avvenuta, ma è una conferma che,…

Il 24 maggio è sciopero globale per il clima!

[SCARICA QUI IL VOLANTINO] Il 24 maggio Potere al popolo è in piazza e aderisce allo sciopero globale per il clima lanciato dal movimento Fridays for future. La questione ambientale deve essere l’occasione per rilanciare nuove…

Report Tavolo Ambiente – Inventare l’avvenire!

Le mobilitazioni che hanno animato le piazze di questa prima parte del 2019 testimoniano che le persone stanno diventando sempre più consapevoli della minaccia climatica. Dallo spontaneismo dei Fridays for Future alle nuove forme di…

[CIVITAVECCHIA] Inquinamento ambientale, inquinamento sociale. Anche le statue si ribellano!

La scorsa notte alcune statue cittadine hanno offerto le loro forme per denunciare ciò che Civitavecchia subisce da anni. Fumi nocivi, milioni di tonnellate di polveri sottili, ricatto occupazionale, disoccupazione giovanile, malattie tumorali, inquinamento ambientale…

Ambiente, genere e classe. Incontro-dibattito internazionale!

Ambiente, genere e classe. Come i nuovi movimenti sociali possono lottare contro il capitalismo globalizzato? Con: – Viola Carofalo, portavoce Potere al Popolo! – Giuseppe Antonio Di Marco, filosofo marxista – Gáspár Miklós Tamás, filosofo…

Pesticidi VS Diritto alla Salute e Conservazione della Biodiversità

ll Piano di Azione Nazionale (PAN) sui pesticidi è ormai scaduto da 3 mesi, ad oggi è ancora in corso di aggiornamento da parte dei tre Ministeri (Ambiente, Agricoltura e Salute). In un periodo dove...

Greenwashing: una tattica politica da contrastare

Se anche solo metà delle dichiarazioni in favore dell’ambiente rilasciata dai politici fosse veritiera, ovvero confermate da provvedimenti concreti congruenti, avremmo già salvato il pianeta. Partiamo da Giovanni Toti, Presidente (Forza Italia) della Regione Liguria...

Le insostenibili dichiarazioni del ministro dell’agricoltura Gian Marco Centinaio

Tra tutti, l'agricoltura nel suo più ampio significato, è forse il comparto economico chiave per affermare la giustizia ambientale  non solo in quanto agricoltura significa cibo per l'umanità ma anche in quanto le modalità di...

Prima le lobby! La fauna italiana è in vendita

Lo scorso 4 aprile il Consiglio dei Ministri ha approvato un regolamento (da adottarsi mediante decreto del Presidente della Repubblica) che stabilisce come in presenza di motivate ragioni di interesse pubblico, il Ministero dell’Ambiente possa...

Dieci anni dal sisma dell’Aquila

Il 6 aprile ricorrono dieci anni dalla scossa che ha distrutto la città di L’Aquila. A 10 anni da questo terremoto la città di L’Aquila è ancora il più grande cantiere d’Europa, poiché si continua…

Mobilitazioni sul clima: le risposte alle domande più ricorrenti

Di Salvatore Prinzi – coordinamento nazionale di Potere al Popolo Quando accade un fatto nuovo si solleva sempre molta confusione. Le notizie si accavallano, i media le danno in maniera interessata (secondo la convenienza del loro sponsor politico, il ritorno dei clic etc), i…

[Venezia] La lotta alle mafie e ecomafie è nostra priorità

Da anni il fenomeno mafioso è una mostruosa piovra che con i suoi tentacoli invisibili avviluppa anche l’economia e la politica del Nord Est. La Mafia in Veneto, prende forma come crimine d’impresa con alleati…

Viola Carofalo: “Distruggiamo il capitalismo, non il pianeta!”

Alcune considerazioni sulle mobilitazioni che oggi hanno riempito le piazze contro il cambiamento climatico e sui “Fridays For Future”. La mobilitazione di oggi è impressionante. Accade simultaneamente in 123 paesi diversi, in 2.052 città di…

Vogliamo giustizia ambientale! Una riflessione su Ambiente, Beni comuni e ciclo dei rifiuti in Campania

Ambiente e Beni Comuni Potere al Popolo aspira a un modello di sviluppo economico e sociale alternativo a quello attuale ed è consapevole che all’interno del sistema capitalistico, dominato dalle leggi del profitto e dei…

#15marzo: sciopero globale per il clima!

Greta Thunberg è una ragazzina svedese di 15 anni che nell’ultimo anno ha iniziato a scioperare dalla scuola per il clima. Greta è intervenuta al World Economic Forum a Davos per affermare che soldi e…

Potere al popolo in piazza il 23 Marzo

La questione ambientale è al centro di centinaia di vertenze, conflitti e lotte su tutto il territorio nazionale caratterizzandosi come una delle principali emergenze a livello globale. Il 23 marzo a Roma, dopo un susseguirsi…

[Campania] Cambiamento climatico e grandi opere inutili: vogliamo giustizia ambientale

Di seguito il contributo prodotto dal tavolo ambiente campano di Potere al Popolo in vista della manifestazione nazionale del 23 marzo! Malattie, devastazione ambientale e cambiamenti climatici: adesso riprendiamoci il nostro futuro facendo tesoro delle…

Potere al popolo in campo con i comitati ambientalisti

Sabato 23 febbraio a Venezia, per la giustizia climatica! Dopo la manifestazione dell’8 dicembre scorso contro le grandi opere e i cambiamenti climatici, le assemblee venete di Potere al popolo! scenderanno in piazza sabato 23…

Parti du Travail de Belgique: 10 punti per una rivoluzione climatica

Sono numerose le manifestazioni per il cambiamento climatico che stanno attraversando l’intero Belgio a cui come Potere al Popolo Bruxelles stiamo partecipando. Sabato 27 gennaio 70.000 persone hanno inondato le strade di Bruxelles e lo...

Nuova sezione del sito di Potere al Popolo: Tavoli tematici

Abbiamo inaugurato la nuova sezione del sito dei tavoli tematici Ambiente, territorio e modello di sviluppo Immigrazione e emigrazione Capitale e lavoro Mutualismo Giustizia Genere, laicità e diritti Guerra e Antimilitarismo Sanità Piattaforma LQFB Scienza,...