emendamento centrali gas
Un emendamento a tutto gas!

Tra i molti emendamenti al Decreto Rilancio ne è spuntato fuori uno che rischia, purtroppo, di velocizzare notevolmente la costruzione di nuove centrali a gas sul territorio italiano.

L’emendamento, firmato da esponenti di PD e LEU, intende istituire un’apposita “Commissione tecnica PNIEC” con il fine di semplificare la procedura di VIA e velocizzare così l’autorizzazione per quelle attività che si muovono, appunto, in conformità col Piano Nazionale.

L’idea, a quanto pare, è piaciuta molto anche al ministro dell’ambiente Sergio Costa. Entusiasta, ha citato come opere da costruire in fretta solo gli impianti fotovoltaici e quelli eolici, dimenticando, però, che nell’ultimo Piano Energia e Clima ci sono anche le centrali a gas. Questo è uno strumento – secondo il governo – fondamentale per fare fronte agli 8GW che verranno meno con il phase-out del carbone.

Nell’emendamento non si fa alcuna distinzione tra opere pulite a emissione zero e impianti che saranno invece alimentati con combustibili fossili.

Si dice soltanto che, entro 60 giorni, un DPCM dovrebbe individuare “le tipologie di progetti per l’attuazione del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima da sottoporre a verifica di assoggettabilità o a VIA in sede statale”.

Come detto, a occuparsi di tali procedure dovrebbe essere una “Commissione tecnica PNIEC” composta da 20 membri scelti tra rappresentanti del Ministero dell’ambiente, del CNR, dell’ISPRA, dell’ENEA e dell’ISS.

Un emendamento che non sappiamo se sia stato scritto male per un approccio superficiale alla questione o, peggio ancora, per snellire effettivamente le procedure autorizzative delle nuove centrali turbogas.

Quello che denunciamo con forza, ad ogni modo, è l’ennesimo atto parlamentare a sostegno dei combustibili fossili, delle aziende inquinanti e di progetti anacronistici. Contro tutto questo continueremo ad opporci per il bene del pianeta e delle nostre comunità.

Potere al Popolo – Assemblee di Brindisi, Civitavecchia, Venezia

Related posts
NewsTavoli tematiciTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppo

Per il clima, fuori dal fossile. Brindisi 24 ottobre 2020!

NewsRegioniTavoli tematiciTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppoTerritoriToscana

FERMIAMO LA DEVASTAZIONE: LA NOSTRA ADESIONE PER LA GIORNATA DEL 24 OTTOBRE A CARRARA

NewsPugliaRegioniTerritori

TARANTO OLTRE IL RICATTO OCCUPAZIONALE, VERSO UNA RICONVERSIONE ECOLOGICA: 4 TERMINI CHIAVE DELLE NOSTRA POSIZIONE

NewsTavoli tematiciTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppo

COSA PREVEDE IL PIANO COLAO PER L’AMBIENTE? LE SOLITE MISURE DELL'AGENDA NEOLIBERISTA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X