Stay Social

Seguici su:

News

Aujourd’hui s’est clôturée la consultation des adhérentes et des adhérents de Potere al Popolo ! sur les prochaines élections européennes. Une large majorité des votants s’est exprimée en faveur d’une participation au scrutin. Potere al Popolo ! se présentera donc aux élections. Concernant les modalités de sa participation, deux options ont obtenu le nombre le plus important de préférences. En première position celle invitant à « Se présenter aux élections avec son propre symbole et programme » (58%), et en deuxième position celle suggérant de « Vérifier si d’éventuelles convergences avec d’autres forces sociales et politiques (collectifs, associations, mouvements, partis) sont possibles (48%). Aucune de ces...

Potere al Popolo today concluded its supporter consultation regarding the upcoming European elections. The consultation showed that a significant majority of supporters (73%) are in favour of participating. Potere al Popolo will therefore take part in the 2019 elections to the European Parliament. As far as how we will participate is concerned, two options were supported by a majority. The first was the option to “participate in the elections under our own name and with our own manifesto” (55%). The second was to “verify possible convergences with other political or civil society organisations (community groups, associations, social movements or political parties)...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#880024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Stamattina, 16 gennaio 2019, nella regione di Girona (Catalogna) alcuni sindaci e alcuni attivisti della sinistra indipendentista si sono svegliati con uomini incappucciati della Polizia Nazionale Spagnola (PNE) alle loro porte. Ignasi Sabater e Dani Cornellà, entrambi della CUP e rispettivamente sindaci di Verges e di Celrà, e altri nove militanti, tra cui appartenenti ai CDR (Comitati in Difesa della Repubblica) sono stati arrestati. L’operazione è stata condotta dalla PNE senza alcun mandato giudiziario del Tribunal Superior de Justícia de Cataluña. L’accusa è di presunti “disordini pubblici”...

Hoy (domingo 13 de enero) se ha cerrado la consulta a los y las inscritas a Potere al Popolo! sobre la participación en las próximas elecciones europeas. La mayoría de los votantes (un 73%) se ha exprimido a favor de participar en las mismas. Potere al Popolo! se presentará, por lo tanto, a las elecciones. Sobre el cómo participar, dos han sido las opciones mayoritariamente votadas. La más votada ha sido: “participar a las elecciones con nuestro propio símbolo y programa” (un 55%), la segunda opción: “comprobar si en base a contenidos son posibles convergencias con otras fuerzas sociales y políticas...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#880024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Ma solo a noi sembra di assistere da giorni a un vero e proprio delirio mediatico e politico? Tutti i problemi del nostro paese, il poco stipendio e la precarietà, gli ospedali e i trasporti che non funzionano, tutto quello che ci interessa perché riguarda la nostra vita e i nostri bisogni, scompare di fronte all’arresto di Cesare Battisti. Battisti, di cui tantissimi sanno poco e niente, viene trasformato nel mostro che deve catalizzare l’attenzione pubblica: si fanno dirette sui TG, all’arrivo all’aeroporto si mettono i cecchini sui...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#880024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Risultati delle votazioni degli aderenti di Potere al Popolo in merito alla partecipazione alle elezioni europee, all’elezione dei Portavoce e all’elezione della Commissione di Garanzia Europee 2019 Partecipare alle Elezioni Europee 2019? Votanti: 1414 . SÌ: bisogna presentarsi alla prossime elezioni EUROPEE: 1041 approvazioni (il 73%) . NO: non bisogna presentarsi alle prossime elezioni EUROPEE: 279 approvazioni (il 19%) Attenzione: La somma delle percentuali non coincide con il 100% perché per come è strutturata la piattaforma online consente di votare più opzioni. Una delle due proposte (SÌ: bisogna presentarsi alla prossime elezioni EUROPEE) supera...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#880024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Oggi si è chiusa la consultazione delle aderenti e degli aderenti di Potere al Popolo! in merito alla prossima tornata delle Europee. La grande maggioranza dei votanti (73%) si è espressa per partecipare alla competizione. Dunque Potere al Popolo sarà presente alle elezioni. In merito al come partecipare, due sono state le opzioni maggiormente votate. La prima è risultata essere “Andare alle elezioni con il proprio simbolo e programma” (55%), la seconda invece “Verificare se sui contenuti sono possibili convergenze con altre forze sociali e politiche (collettivi, associazioni,...

È arrivata qualche giorno fa la notizia delle condanne comminate alle compagne e ai compagni del Vittoria e del S.I.Cobas, per fatti inerenti ai picchetti durante uno sciopero alla DHL di Settala nel 2015. Da parte nostra c’è tutta la solidarietà e il sostegno nei loro confronti. Riprendiamo qui di seguito il comunicato pubblicato dal CSA Vittoria. Si tratta di condanne (veloci e severe) che colpiscono sindacalisti e attivisti che da più di un decennio sono promotori di un forte movimento di rivendicazioni lavorative nel campo della logistica che ha portato a ottenere miglioramenti significativi nelle condizioni di lavoro, nella limitazione...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#880024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Da settimane ormai si parla dell'istituzione di una Scuola Normale a Napoli, prevista dal governo in questa nuova finanziaria. Il Movimento 5 Stelle - che a Sud e in particolare a Napoli ha fatto il pieno dei voti - ha dato massimo risalto a questa iniziativa, che doveva servire, nella sua propaganda, a dimostrare che questo governo non è a trazione Lega (Nord). I facili entusiasmi, però, sono stati subito gelati dal sindaco leghista di Pisa Conti, un loro alleato di Governo, contrario alla realizzazione della scuola perché...

Vi presentiamo qui sotto il testo della manifestazione indetta da più di 30 associazioni, collettivi e sindacati contro le politiche migratorie razziste e xenofobe del governo di estrema destra composto da NVA (nazionalisti fiamminghi) e MR (liberali francofoni), che si terra il 12 gennaio 2019 a Bruxelles. La manifestazione è stata indetta prima della crisi che il governo federale ha subito e che ha visto l'uscita dell'NvA dalla maggioranza, proprio sulla firma del patto internazionale sulle migrazioni di Marrakech. Nonostante i nazionalisti siano usciti dal governo, le stesse politiche razziste di divisione dei lavoratori sono applicate dal governo ora in...

X