Stay Social

Seguici su:

6/01 – MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO IL LAVORO NEI FESTIVI

Dov’era il no, faremo il sì

FRANCO FORTINI

Più di 100 gruppi attivi.
Facciamo rete.
Diamo forza alle lotte e alle comunità.

Assemblee, dibattiti, eventi culturali.
Mutualismo e controllo popolare.
Un processo nuovo, radicale, aperto.

Prendi parte al movimento, ovunque
tu sia. Contattataci, fai sentire la tua voce.
C’è bisogno di tutti!

Potere al Popolo - Materiali Utili

La cassetta degli attrezzi.
Per costruire e organizzare
la campagna su tutti i territori.

News

Dai territori

  • Ormai il Movimento 5 Stelle, e il governo che presiede con la Lega, sono diventati il teatro dell’ambiguità e dello scaricabarile, soprattutto quando i provvedimenti riguardano il fronte ambientale, energetico e delle infrastrutture: ogni decisione presa viene smentita nella sua portata politica e imputata ai governi precedenti, come se gli attori ora al governo si fossero dimenticati delle promesse e delle infinite possibilità di bloccare tutto urlate in campagna elettorale. Dopo il decreto “Salva Genova” contenente la norma sui fanghi tossici ed il condono per Ischia, dopo i vari dietrofront attuati su Ilva, Tap, Tav, Terzo valico, Terzo Megalotto della......

  • ...

  • ...

  • ...

  • Negli ultimi giorni la stampa si è dedicata alle notizie riguardanti le martoriate Fondazioni Lirico Sinfoniche italiane. In particolare tiene banco la diffusione da parte del Ministro Bonisoli di una circolare che, facendo riferimento ad una Sentenza della Corte Europea, obbligherebbe le Fondazioni alla trasformazione dei contratti dei lavoratori precari in contratti a tempo indeterminato. Al momento le reazioni da parte delle fondazioni sono arrivate da tre fronti: Firenze, Venezia e Verona e la reazione è stata univoca: l’interruzione dei rapporti di lavoro in scadenza di contratto, per Venezia e Firenze e la minaccia di non iniziarli affatto per Verona,......

  • Venerdì 7 dicembre ’18 Via Bovio 50 Pisa Verso la manifestazione nazionale del 15 dicembre Alzatevi! Ribellatevi! Ribellatevi! Per i vostri Diritti!   Ore 20 – Cena sociale di raccolta fondi per i pullman che ci porteranno alla manifestazione Durante la cena interverranno richiedenti asilo e promotori della manifestazione Costo 12 euro su prenotazione allo 050500442 – 3497192436 – poterealpopoloapisa@gmail.com Ore 21,30 Proiezione del film “Nuovomondo” di Emanuele Crialese. (in fondo alla locandina) Il 15.12.18 tutti a Roma! Contro le disuguaglianze sociali e ogni forma di sfruttamento, per il diritto a casa e residenza, per spese e servizi sociali fuori dal patto......

  • Dopo 30 anni di lotta, il movimento NO TAV scende di nuovo in piazza per riaffermare la propria presenza e opposizione all’opera. In una giornata che vedrà altre importanti mobilitazioni in tutta Italia contro un modello di sviluppo fondato sulla distruzione dell’ambiente, sulla guerra e sullo sfruttamento, l’8 dicembre anche Potere al Popolo! sarà in piazza a Torino a fianco del Movimento No Tav Durante questa lotta pluridecennale il Movimento NO TAV ha guadagnato la piena e incondizionata legittimità di dissenso e di resistenza civile, in quanto, da sempre, ha dimostrato la propria natura antifascista e democratica, tipica dei movimenti......

  • L’11 Novembre, a pochi minuti dal flop del referendum radicale, la Raggi con un tweet si intestava la vittoria: “i Romani vogliono che ATAC resti pubblica. Ora impegno e sprint finale per rilanciarla”. Il referendum però non verteva sulla privatizzazione dell’azienda pubblica ma sulla messa a gara del servizio, come ripeteva fino all’esaurimento il comitato per il Sì. La favoletta che i Radicali, che animavano il comitato, raccontavano ai romani era che con un bando fatto bene la concorrenza privata avrebbe rimediato ai drammi del monopolio pubblico. I romani non gli hanno creduto, però quello che hanno cacciato dalla porta......

  • Il Veneto sta collassando, e i dati di fatto sono sotto gli occhi di tutti: alluvioni sempre più intense; 300 mila ettari di bosco devastati dalle raffiche di vento; annate di produzione agricola invase da parassiti; falde acquifere e acque inquinate da PFAS, da Cromo e molto altro ancora; una laguna intrisa di idrocarburi e altri inquinanti; valli e pianure soffocate dai pesticidi, cemento e polveri sottili derivanti dai processi industriali e dai camion mezzi vuoti che corrono come pazzi al servizio del ‘just in time’. Per non parlare dei rifiuti che, anziché essere trattati e smaltiti, vengono nascosti sotto......

SEGUICI SU FACEBOOK
Prossimi Eventi

gennaio, 2019

14gen20:3023:30Treviso - Assemblea Provinciale di Potere al Popolo#accettolasfida

17gen20:0022:30Venezia - Assemblea metropolitana, organizziamoci!#accettolasfida

18gen18:0020:00Aosta - Sanità regionale. Parliamone in Assemblea pubblica#accettolasfida

19gen17:0020:00Spoleto: Assemblea regionale Umbria#accettolasfida

23gen18:0019:00Castellammare di Stabia - Solidarietà e giustizia sociale per una Europa delle genti#accettolasfida

X