Stay Social

Seguici su:

Tavoli tematici

Come lavoratrici e lavoratori della scuola vogliamo esprimere non solo preoccupazione, ma soprattutto il completo rifiuto del pericoloso progetto di regionalizzazione differenziata che verrà discusso in Cdm il 15 febbraio. Siamo contrari alla regionalizzazione della scuola che il Governo giallo-verde vuole attuare, accogliendo le richieste di alcune amministrazioni regionali del Nord, di cui è capofila il Veneto. Tale provvedimento, adeguando le risorse economiche destinate alla scuola al gettito fiscale regionale, accresce le disparità tra le regioni a svantaggio di quelle meno ricche. Si rischia la distruzione dell’istruzione pubblica nazionale uguale per tutti i cittadini, consentendo la scrittura e la gestione di...

IL LAVORO E' LA NOSTRA PRIORITA': Osare lottare, osare vincere! Assemblea nazionale di Potere al Popolo sul lavoro Domenica 24 febbraio dalle ore 10 alle 18 a Battipaglia (SA) (Qui l'evento su facebook) PER PARTECIPARE E CONOSCERE COSA FA IL TAVOLO LAVORO DI POTERE AL POPOLO CLICCA QUI ---- Non si contano più le realtà aziendali sane che vengono chiuse nell'indifferenza generale. Negli anni, troppe fabbriche che producevano merce di qualità, con un mercato, sono state ridimensionate o chiuse per delocalizzare, o per speculazioni finanziarie. L'ultimo caso è quello della Treofan, azienda leader nel settore dei film plastici per alimenti, con tre sedi in Italia e una in Germania....

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]«Se vogliamo che tutto rimanga com'è, bisogna che tutto cambi», affermava Tancredi ne Il gattopardo. Con le norme di modifica dell'Esame di Stato conclusivo della scuola superiore, il governo giallo-verde dimostra - ancora una volta - di sapere interpretare benissimo le parole di Tomasi di Lampedusa. Si ostenta il vessillo del cambiamento, ma di fatti si praticano le medesime politiche dei governi precedenti. Approdati al governo anche sulla spinta dei movimenti di protesta contro la “Buona scuola” di Renzi, gli esponenti della maggioranza Lega-5 Stelle si pongono in totale continuità con il processo di...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]In questo testo spiegheremo che cosa pensiamo del cosiddetto reddito di cittadinanza varato dal Governo gialloverde; prima di tutto analizzeremo il decreto, poi spiegheremo la nostra critica, infine articoleremo la nostra proposta e il nostro piano d’azione. In sintesi: il reddito, così com’è stato concepito, obbliga i disoccupati a spostarsi dappertutto per non perdere il diritto a percepirlo; in questo modo è una misura sbagliata, inefficace, dall’impianto punitivo, peggiore degli altri esempi europei. Per noi il Governo avrebbe fatto meglio a investire quei soldi – e molti altri – nel lavoro pubblico,...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_column_text] Abbiamo inaugurato la nuova sezione del sito dei tavoli tematici Ambiente, territorio e modello di sviluppo Immigrazione e emigrazione Capitale e lavoro Mutualismo Giustizia Genere, laicità e diritti Guerra e Antimilitarismo Sanità Piattaforma LQFB Scienza, tecnologia e trasformazione sociale[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]...

X