News

USA: IL FUOCO NEL CUORE DELL'IMPERO

di Francesco Piccioni, da Contropiano.org Il giocattolo si è rotto, davanti agli occhi del mondo. E – nel riflettere su quanto accaduto a Washington (ma non solo lì) – i due aspetti vanno tenuti entrambi ben presenti. Il giocattolo della democrazia rappresentativa, che ha negli Stati Uniti la prima forma compiuta della modernità, era lì già saltato una prima volta…
Read more
NewsTavoli tematiciTavolo scuola universita ricerca

Scuola: Epic Fail al Ministero, le piazze si riempiono

Oggi doveva essere il giorno della pubblicazione delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze e dell’avvio delle nomine annuali. E’ stato invece il giorno del caos e le piazze sono tornate a riempirsi, finalmente.L’osannata digitalizzazione delle nuove graduatorie GPS avrebbe dovuto “consentire nomine più rapide” per le supplenze annuali. Sta, invece, mostrando grosse falle.
Read more
CampaniaLombardiaNewsRegionitavolo lavoroTerritoriToscana

La salute prima del profitto. No alla riapertura di Whirlpool!

Whirlpool Italia ha tentato di riaprire i suoi stabilimenti già lo scorso 15 Aprile, sfruttando la criminale scappatoia dell’autocertificazione, prevista dal DPCM del 22 Marzo. L’azienda ha provato a sfruttare il silenzio dei prefetti ai quali è stata fatta notifica. Essi, infatti, come prevedibile non hanno disposto verifiche. Inoltre non hanno risposto alle lettere che sono state inviate…
Read more
EsteroNewsTavoli tematiciTavolo Europa

Le belle promesse di Macron

di Aurélie Dianara, coordinatrice nazionale di Potere al Popolo. Una sua versione ridotta è stata pubblicata anche su Jacobin Italia Sabato 28 marzo Emmanuel Macron rilasciava in diversi quotidiani della stampa italiana un’intervista in cui si vantava di aver saputo…
NewsRegionitavolo lavoroTerritoriToscana

Che succede alla Piaggio di Pontedera?

Da ormai quindici giorni un gruppo di operaie, organizzate da USB, è sul tetto del palazzo Blu di Pontedera. La loro battaglia riguarda non solo il loro futuro ma parla a tutti noi. Il copione che ha scatenato la lotta è sempre lo stesso: lo sfruttamento della forza lavoro a vantaggio del profitto privato. La famiglia Colaninno, proprietaria del marchio, da anni riduce la manodopera (circa 300…
Read more