Stay Social

Seguici su:

Toscana

"Unione Europea, NATO e basi militari. La guerra in casa" SCARICA QUI L'INSTANT BOOK Car* compagn*, mettiamo a disposizione di tutte le realtà di Potere al Popolo! un instant book dell’assemblea dello scorso 19 maggio sul tema “Unione Europea, NATO e basi militari. La guerra in casa”, con il quale abbiamo voluto aprire uno squarcio nel muro di silenzio, indifferenza e sottovalutazione di un tema sempre più centrale nello scenario politico internazionale e continentale. Tutte i nodi di PaP che intendono utilizzare questo contributo per rilanciare il dibattito sul tema della lotta contro la guerra in questa nuova fase di competizione interimperialistica...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]La proprietà della Whirlpool ha annunciato, infrangendo gli accordi col MISE, la chiusura dello stabilimento di Napoli. 430 operai abbandonati senza preavviso in cambio di vaghe promesse di “riconversione”. Promesse che troppe volte si sono infrante su una realtà di disoccupazione per i lavoratori coinvolti. I lavoratori Whirlpool di tutta Italia hanno giustamente scioperato in solidarietà dei colleghi di Napoli, dando un bellissimo ed importante segnale di unità; ma se Napoli piange, Siena non ride. L'azienda ha in pratica operato un lento strangolamento dell'ultima realtà produttiva della città. È una strategia diversa dalla decapitazione...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]Una bellissima risposta della città: a Firenze la Lega non sfonda. Le poche centinaia di manifestanti pro Salvini sono scomparse di fronte alle migliaia di Piazza della Repubblica. E' la dimostrazone - supportata anche da sondaggi interni all'attuale maggioranza in consiglio comunale, che danno la coalizione di centrodestra sistematicamente sotto al 30% - che a Firenze questi sono i soliti 4 riciclati che hanno campato delle briciole lasciate al tavolo del PD. Altro che periferie, altro che radicamento sociale: Bocci è parte dei salotti buoni, della Firenze che si arricchische sugli appalti e sulle...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]Pubblichiamo l'ntervento di Potere al Popolo Firenze all’Assemblea “Regionalismo Differenziato: fermatevi!” organizzata dal Comitato Democrazia Costituzionale Città Metropolitana di Firenze   Il progetto di regionalizzazione della scuola, se leggiamo quello che la Regione Veneto ha chiesto nel testo sottoscritto tra Conte e Zaia, reso pubblico l’11 febbraio 2019, possiamo verificare cosa le regioni del Nord stanno chiedendo in materia di istruzione e che forse aiuta a comprendere il percorso su cui anche altre regioni, a traino Lega ma non necessariamente, si potrebbero posizionare nel tempo. Veneto e Lombardia vogliono tutto: una enormità di competenze È da...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#820024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Lista candidati amministrative 2019[/vc_column_text][vc_empty_space][vc_column_text]Livorno ha tante energie ancora inespresse. Compito della politica è metterle in condizioni di liberarsi per costruire, finalmente, qualcosa di nuovo. Liberare le energie vuol dire ribaltare le vecchie abitudini, uscendo dagli schemi classici e andando incontro alle sfide che la contemporaneità ci mette di fronte. Con questo programma e con questo progetto politico di coalizione abbiamo intenzione di costruire un nuovo approccio alla vita politica cittadina. Livorno può e deve essere rimessa al centro delle decisioni. Livorno deve uscire dallo sterile dibattito tra quei...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#820024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_accordion active_tab="1" collapsible="yes" style="accordion"][vc_accordion_tab title="Diritto alla città"][vc_column_text]Firenze da più di venti anni è sottoposta a privatizzazioni selvagge e dal 2008, con la L.n°11, al sistematico saccheggio di edifici e spazi pubblici che, a causa di un decentramento senza criterio, si trovano vuoti, nell'area centrale, mentre la periferia subisce la propria condizione marginale e senza riscatto. Il Centro Storico, Patrimonio Unesco, vede concentrati gli interessi del grande capitale finanziario, del commercio del lusso e di una nuova e aggressiva industria turistica. La città antica è sottratta agli abitanti, da un...

di Potere al Popolo - Firenze Apparentemente altre parole non servono. L’immagine della piazza di Prato gremita di 5000 persone, messa accanto a quella di 100 ridicolissimi personaggi di Forza Nuova, basterebbe da sé. Fiore e company ridotti a un nulla. Eppure altre parole servono, perché il fascismo non sono solo le quattro teste rasate di Forza Nuova, ma è qualcosa di molto più vasto, qualcosa di cui FN è solo una misera manifestazione. Qualcosa che era anche in mezzo a noi, in piazza delle Carceri, e che pure non vedevamo, non sentivamo. “C’è ancora il fascismo? C’è. – scriveva Fortini nel 1962...

“C'è una guerra, feroce, che si sta combattendo nei mari italiani. Un conflitto che rischia di lasciarsi dietro morti e feriti tra armatori, sindacati, marittimi, capitanerie di porto, Inps, ministero dei trasporti” così comincia un servizio de Il Tempo, quotidiano, quando ci si mette, ben informato, nel novembre del 2017. “E’ la guerra”, continua il quotidiano romano, “che l'armatore Onorato ha scatenato contro il collega Grimaldi”. Ora, non che a Livorno all’epoca non ci fosse consapevolezza della durezza dello scontro. Solo che oggi Livorno è, in modo conclamato, uno dei campi di battaglia di questa guerra. In questo scenario vanno...

Potere Al Popolo Livorno apre alla Coalizione Civica di Buongiorno Livorno e Per Livorno Insieme. Si è svolta la votazione tra gli aderenti a Potere al popolo Livorno in vista delle amministrative di maggio. Dopo l’assemblea, molto partecipata, svoltasi giovedì scorso, gli iscritti Livornesi sono stati chiamati a accettare o meno la possibilità di aprire un'interlocuzione con la piattaforma civica, presentata la settimana scorsa, composta per il momento da Buongiorno Livorno e Per Livorno Insieme. Gli aderenti, con oltre il 90% delle preferenze, hanno scelto di aderire alla piattaforma civica e già da lunedì il coordinamento di Potere al Popolo prenderà...

Sabato 16 febbraio: Giornata nazionale in sostegno alla lotta dei lavoratori #ZARA Partecipa con noi ai volantinaggi in solidarietà con i lavoratori di Zara, scarica il volantino! Ogni delocalizzazione, ogni licenziamento collettivo, ogni chiusura e ogni gesto giustificato solo dall’obiettivo di incrementare il profitto padronale è uno strappo, ogni vertenza il tentativo di metterci una toppa. Un rimedio per il danno fatto da un padrone e da un sistema politico complice. Da una parte un taglio che stralcia ogni legittima certezza e che spezza le prospettive di vita di lavoratori e lavoratrici, delle loro famiglie e persino del tessuto sociale che...

X