Stay Social

Seguici su:

discriminazioni Tag

Il 28 Febbraio 2019 abbiamo partecipato, insieme all’avvocato Carlo De Marchis, alla prima udienza di un importante processo per discriminazione ideologica a danno di 5 lavoratori pakistani, impiegati in un grande panificio del basso Lazio, “rei”, agli occhi del padrone, di essersi iscritti al sindacato. Vi abbiamo raccontato la loro storia qui. Di processi del genere non se ne fanno molti, in Italia, specialmente relativi a questioni come questa: i lavoratori, per il loro padrone, erano “comunisti” e per questo non potevano stare “a casa sua” (il panificio). Noi siamo nati per stare dalla parte degli oppressi e degli sfruttati, siamo comunisti...

CONTRO IL REGISTRO DELLE "FAMIGLIE TRADIZIONALI"! CI VEDIAMO TUTTI IN PIAZZA SABATO 9 FEBBRAIO ORE 10 DAVANTI ALL'ANAGRAFE COMUNALE IN CORSO TORINO! Il 24 gennaio 2019 il Consiglio Comunale ha emesso l’ennesimo provvedimento divisivo: nove ordini del giorno che accordano benefici, economici e non, ai soli nuclei familiari iscritti al Registro delle Famiglie istituito lo scorso settembre (requisito fondamentale per l’iscrizione è che la famiglia sia formata da una COPPIA REGOLARMENTE SPOSATA CON FIGLI). Questi i benefici previsti: – Preferenza nell’erogazione dei servizi sociali – Riduzione del costo delle certificazioni anagrafiche – Punteggio aggiuntivo per le graduatorie per l’assegnazione delle case popolari – Abbonamenti agevolati AMT – Tariffe fisse...

X