NewsTerritoriToscana

[Siena] Vostre le decisioni, nostre le conseguenze

Sabato 31 Ottobre alle ore 16 abbiamo deciso di scendere in piazza a Siena sulla spinta di tanti e tante esasperati dalle conseguenze dei provvedimenti incoerenti, parziali e tardivi da parte delle istituzioni, che vanno a colpire solo i più deboli e non ci tutelano dal punto di vista sanitario ed economico. Il governo ha cercato per mesi di dare l’impressione di rispondere alle esigenze di…
Read more
News

SOLO IN ITALIA IL CBD E' UNO "STUPEFACENTE". BASTA PROIBIZIONISMO!

150 milioni di fatturato annuo, 15 mila occupati, in buona parte giovani sotto i trent’anni. Questo il comparto che si rischia di azzerare, con la scelta presa per Decreto dal Ministro Speranza – in prossimità delle restrizioni dovute al covid, perché passasse…
NewsTavoli tematiciTavolo Cultura e Spettacolo

30 ottobre: in piazza coi lavoratori di cultura e spettacolo!

Il settore dello spettacolo dal vivo vive da troppo tempo una situazione di precarietà. Anni di politiche neoliberiste hanno prodotto un continuo smantellamento di tutele per tutte le operatrici e gli operatori del settore, nonché un costante disinvestimento statale che ha portato, oltre che a un abbassamento dei livelli occupazionali, a una difficile sussistenza per le piccole realtà…
Read more
CampaniaNewsRegioniTerritori

De Luca lascia le scuole chiuse. Campania vergogna europea

È finito come si poteva immaginare l’incontro per valutare la riapertura delle scuole primarie. A 11 giorni dall’ordinanza di chiusura si fa sempre più concreto il rischio che non riaprano più, senza che De Luca sia riuscito a dimostrarne gli effetti positivi sulla curva dei contagi. Secondo Giorgio Parisi, fisico e presidente dell’Accademia dei Lincei, sono al massimo una…
Read more
NewsRegioniTerritoriToscana

[LIVORNO] TU CI CHIUDI TU CI PAGHI: SERVE UN REDDITO DI EMERGENZA

Come Potere al Popolo Livorno eravamo presenti al presidio davanti alla Prefettura indetto da alcuni commercianti che si sono visti in pratica chiudere le loro attività dall’ultimo DPCM.Non sappiamo esattamente chi siano gli organizzatori, ma capiamo la rabbia di chi, tra lavoratori dello spettacolo, titolari di palestre e tutto il settore lavorativo, vede oggi chiuse la sua attività…
Read more