EsteroNews

MENTRE IL PIANETA BRUCIA, SPENDONO SOLDI IN ARMI

*Il mese scorso sono stati pubblicati due importanti rapporti, nessuno dei due ha ricevuto l’attenzione che merita. Il 4 aprile 2022 è stato presentato il rapporto del Gruppo di Lavoro III del Comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici che ha suscitato una forte reazione da parte del segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres. “Il rapporto è una litania di…
Read more
EsteroNews

NON POSSO VIVERE DEL PANE DI DOMANI

*Il 19 aprile, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha pubblicato il suo World Economic Outlook annuale, che prevede un forte rallentamento della crescita globale accompagnato da prezzi in forte crescita. Il rapporto osserva che “per il 2022, l’inflazione è…
EsteroNews

NON VOGLIAMO UN PIANETA DIVISO, VOGLIAMO UN MONDO SENZA MURI

Mentre gli Stati Uniti iniziavano la loro guerra illegale contro l’Iraq nel 2003, il presidente cubano Fidel Castro a Buenos Aires parlava al popolo argentino: “Il nostro paese non sgancia bombe su altri popoli, né invia migliaia di aerei a bombardare città. Le…
EsteroNews

STIAMO VIVENDO UN'EPOCA DI CONTRADDIZIONI E NON DI CERTEZZE

È difficile comprendere la profondità del nostro tempo, le terribili guerre e le informazioni confuse che sfrecciano senza molta saggezza. Le certezze che inondano l’etere e l’internet sono facili da trovare, ma derivano veramente da una valutazione onesta della guerra in Ucraina e delle sanzioni contro le banche russe (parte di una più ampia politica di sanzioni degli Stati Uniti…
Read more
EsteroNews

LA STORIA ARROTONDA GLI SCHELETRI A ZERO

Il 16 marzo 2022, mentre la guerra della Russia in Ucraina entrava nel suo secondo mese, il presidente del Kazakistan Kassym-Jomart Tokayev ha avvertito il suo popolo che “incertezze e turbolenze nei mercati mondiali stanno crescendo e le catene di produzione e commercio…
EsteroNews

NEL MONDO CI SONO MOLTE TRAPPOLE, È NECESSARIO DISTRUGGERLE

Il 31 marzo 1964, i militari brasiliani iniziarono un colpo di stato contro il governo progressista e democraticamente eletto del presidente João Goulart. Il giorno dopo, Goulart fu deposto e, dieci giorni dopo, i 295 membri del Congresso Nazionale consegnarono lo stato al…
NewsTavoli tematiciTavolo Guerra e antimilitarismo

Il mondo non è un Risiko

“Questo Governo sarà convintamente europeista e atlantista”. Così esordiva da Primo Ministro Mario Draghi, chiedendo la fiducia al Senato nel febbraio 2021. Se “l’europeismo” è una sorta di parola magica cui tutti sembrano doversi richiamare, più atipico – quanto meno negli ultimi anni – l’altro termine: “atlantismo”. Che torna a esser ripetuto insistentemente in queste ore…
Read more