Stay Social

Seguici su:

Territori

L' assemblea nazionale di Potere al Popolo abbraccia e ringrazia i lavoratori del Porto di Genova. Ci siamo incontrati in centinaia da tutta Italia per discutere su come organizzare e unire le lotte, perché questo facciamo noi: stiamo organizzando un soggetto capace di diventare uno strumento utile per i lavoratori, le lavoratrici e gli sfruttati di questo paese. In un panorama spesso dipinto come sterile e desolato l'iniziativa dei camalli di Genova che si sono opposti ai signori della guerra rappresenta per noi un segnale in controtendenza che deve essere da esempio per tutte le lotte nel paese. Ritorniamo nelle piazze, ritroviamoci tutti...

Berlino 1885 - 2019 Sabato 21 Giugno si è riunita una conferenza che richiama molto alla spartizione dell'Africa avvenuta oltre un secolo fa, proprio qui a Berlino. Legando concettualmente gli eventi che sconquassano il paese africano ai drammi europei perpetrati in nome dell'austerità neoliberista, i sudanesi hanno definito UE, Usa e Norvegia la “loro  Troika”, riunitasi presso la sede dell'Auswaertigaes Amt, il ministero degli esteri tedesco, insieme a rappresentanti dell'Unione africana e della cosiddetta Unione del Corno d'Africa (Igad). Ma soprattutto con la partecipazione insolita, ma purtroppo facilmente comprensibile, di Egitto, Arabia Saudita ed Emirati Arabi. COSA STA SUCCEDENDO IN SUDAN Il Sudan...

"Unione Europea, NATO e basi militari. La guerra in casa" SCARICA QUI L'INSTANT BOOK Car* compagn*, mettiamo a disposizione di tutte le realtà di Potere al Popolo! un instant book dell’assemblea dello scorso 19 maggio sul tema “Unione Europea, NATO e basi militari. La guerra in casa”, con il quale abbiamo voluto aprire uno squarcio nel muro di silenzio, indifferenza e sottovalutazione di un tema sempre più centrale nello scenario politico internazionale e continentale. Tutte i nodi di PaP che intendono utilizzare questo contributo per rilanciare il dibattito sul tema della lotta contro la guerra in questa nuova fase di competizione interimperialistica...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#820024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text]Mentre il nostro compagno Georges Abdallah ha iniziato, dallo scorso ottobre, il suo 35esimo anno di carcere, le voci e le forze che si mobilitano per chiederne il rilascio continuano a crescere oggi. Questa mobilitazione viene condotta a livello nazionale e internazionale e ora spinge le linee di azione. Più che mai, la richiesta di liberazione del nostro compagno deve essere difesa e riaffermata, ma non, come sostiene lo stesso Georges Abdallah, chiedendo la sua libertà, ma attraverso la lotta e l'instaurazione di un vero rapporto di forza attraverso...

[Il primo estratto sintetico dei dati in elaborazione può essere consultato al link: https://drive.google.com/file/d/1r6XyGrite5R3N8LzyrojTjiMY3XG3sOa/view?usp=sharing] Queste poche righe vogliono essere un’introduzione a quest’inizio di lavoro di inchiesta sulla condizione reale dei milioni di sfruttati del nord Italia. Il lavoro che abbiamo in mente è appena agli inizi, occorrerà una buona dose di dedizione e parecchio tempo per completarlo (e ci chiediamo, davvero un’inchiesta sullo stato di salute della società può avere una fine?), ma siamo certi che il movente di questo lavoro certosino, il perché risulta necessario e strutturale nella nostra azione politica, sia già scritto nel nostro DNA. Nel documento di convocazione...

Bologna, 16 giugno 2019 Scriviamo queste righe con ancora nel corpo la stanchezza e negli occhi e nel cuore la gioia per il positivo andamento della seconda festa regionale dell’Emilia Romagna di Potere al popolo!. Grande è stata la partecipazione alla tre giorni di concerti, spettacoli, dibattiti, sia da parte delle attiviste e degli attivisti di Pap, sia da parte degli abitanti del quartiere Bolognina, in cui la festa si è svolta. Il grande sforzo organizzativo può dunque dirsi ripagato: ne esce la fotografia di un’organizzazione tanto giovane quanto viva, energica, consapevole e determinata ad incidere sulla realtà che la circonda. Nel...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#820024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text] Il 14 giugno 2019, 500'000 donne e uomini sono scesi in piazza in diverse città svizzere per il secondo sciopero delle donne dopo quello del 1991. Molte delle rivendicazioni di allora non sono state ancora soddisfatte. Con questo sciopero, le donne hanno dato un ulteriore segnale forte perché le cose cambino realmente. Il venerdì 14 giugno 2019, in Svizzera circa 500.000 donne non si sono recate a lavoro ma sono scese in strada. In questo modo hanno un segnale forte: le cose non possono andare avanti in questo...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#820024"][vc_column_text] Nel mese di gennaio l’Amministrazione Comunale di Napoli e la Terza Municipalità hanno annunciato azioni degne di attenzione, per la riqualificazione di strade ed edifici del Rione Sanità, di Piazza Cavour e della Galleria Principe, per la realizzazione dell’uscita metro Sanità (sulla linea 1, come articolazione urbanistica ulteriore rispetto all’uscita esistente Materdei), linee di filobus, ascensori, ristrutturazione parcheggio Garittone a servizio dei bus turistici diretti a Capodimonte. Il perimetro degli interventi è il Contratto di Sviluppo in discussione tra Governo, Regione e Comune, che intende destinare complessivi 90 milioni alla...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text] Potere al Popolo Isontino e il collettivo di Gorizia, organizzano un incontro pubblico con il dott. Riccardo Saccotelli, sopravvissuto alla strage di an-Nasiriyah, domani martedì 4 giugno ore 20.30 a Gorizia nella Casa del Popolo in via Delle Monache 10. È una storia, quella che verrà raccontata dall’ex maresciallo dei carabinieri sopravvissuto all’attentato del 12 novembre 2003 alla base italiana in Irak della missione “Antica Babilonia”, in cui rimasero uccisi 19 militari italiani e 9 civili iracheni, che squarcia la retorica militarista di cui sono pieni i media e le manifestazioni ufficiali. Saccotelli è non solo protagonista delle...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_facebook][vc_separator type="normal" color="#820024" thickness="3" up="20" down="20"][vc_column_text] Il contesto: Firenze   Per parlare di elezioni a Firenze bisogna parlare prima di tutto dei suoi problemi e delle sue peculiarità. Firenze è una città turistica, caratterizzata da un alto costo degli affitti (la media attuale è di 110-120 sfratti al mese nella provincia), che ha subito un’accelerazione negli ultimi 3 anni a causa della proliferazione degli affitti di breve durata offerti su piattaforma online tipo Airbnb o simili. L’espulsione degli abitanti dalla cintura comunale, e in particolare dal centro storico, dovuta in primo luogo alla diminuzione dell’offerta...

X