Stay Social

Seguici su:

Lazio

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]14 settembre – ore 16.00 ASSEMBLEA PUBBLICA sui problemi dei cittadini di Ladispoli e Cerveteri Via Rimini 10 - Ladispoli   Potere al Popolo organizza un'Assemblea pubblica aperta a tutte le cittadine ed i cittadini di Ladispoli e Cerveteri su alcuni temi che riguardano il nostro territorio. Il confronto riguarderà due problematiche del comune di CERVETERI: la prima, generale, affronta l'orizzonte e il progetto di un diverso sviluppo fondato sul turismo, la ricchezza archeologica e la produzione agricola di Cerveteri; la seconda sulla valorizzazione dei servizi, il mantenimento e lo sviluppo del pubblico e nello specifico il No al consorzio...

Assemblea pubblica sabato 14 settembre! Potere al Popolo è una forza politica e sociale nata e sviluppatasi negli ultimi due anni. Non è e non vuole rappresentare l'erede della "vecchia-nuova" sinistra che ha purtroppo fallito almeno nell'ultimo decennio e chiaramente è del tutto estranea alle logiche del PD e di altri partiti di centro. E' chiara l'avversione e l'alternatività a tutto ciò che rappresenta la destra e le politiche di austerità che l'Unione Europea e i governi italiani hanno attuato negli ultimi decenni. Vogliamo costruire a livello nazionale un'alternativa politica e sociale che non passi esclusivamente dalla presenza in parlamento e...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]Non c'è stato neanche il tempo di gioire per la revoca della procedura di licenziamento da parte della Armeni Wpa, che subito si è aperta un’altra vertenza occupazionale. La ditta Mcp infatti ha deciso di avviare in queste ore una procedura di licenziamento collettivo per 21 operai tra coibentatori, manutentori, verniciatori, edili e ponteggiatori. Tutto questo su un organico totale di 71 dipendenti di cui 60 operai e 11 impiegati. Questo contesto in perenne sofferenza, con il sistema logistico-portuale in crisi e lo svantaggiosissimo processo di riconversione a gas di TVN, di fatto...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]Comunicato sullo sgombero di Primavalle Negli ultimi mesi diversi militanti e attivisti sono stati umanamente e politicamente a fianco delle persone che fino ad oggi abitavano nell'ex scuola Don Calabria di Via Cardinal Capranica a Primavalle. Per questo, vogliamo prima di tutto mandare loro un messaggio di vicinanza e solidarietà, oltre che di ammirazione per la dignità, la determinazione e la capacità di resistenza che hanno dimostrato. Saremo con voi nei prossimi giorni e non vi lasceremo mai da soli, siete la nostra gente, le persone con cui ogni giorno coltiviamo la voglia di...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]La riunione tenutasi lunedì tra sindacati, comune, associazioni datoriali e Regione Lazio, seppure ancora lontana dal risolvere la situazione, indica secondo noi la giusta strada da percorrere per uscire dalla crisi in cui versa da mesi il comparto metalmeccanico cittadino e per cominciare, fin da ora, a lavorare per un modello di sviluppo alternativo che interessi tutta Civitavecchia. Riteniamo infatti che l'annunciata ed attesa uscita dal carbone di TVN non possa ricadere sulle spalle dei lavoratori (siano essi metalmeccanici delle ditte appaltatrici o lavoratori elettrici dipendenti di Enel) ed è proprio per...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text] Alla vigilia dei prossimi e fondamentali incontri tra l'Enel, i ministeri interessati ed il neoeletto sindaco di Civitavecchia ci sembra importante intervenire rispetto all'annunciata riconversione della locale centrale TVN. Nei mesi scorsi, rispetto alla lotta contro le emissioni di gas serra nell'atmosfera e contro i cambiamenti climatici, la nostra analisi si è concentrata principalmente sulla questione del phase out del carbone con particolare attenzione alla gestione della grande centrale TVN di Civitavecchia. Infatti, nonostante il Piano Strategico 2019-2021 presentato da Enel nel novembre 2018, ponesse al centro della sua policy ingenti investimenti per lo sviluppo...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text] Apprendiamo da fonti sindacali che la Armeni  WPA, azienda che opera da anni sul nostro territorio, ha avviato in queste ore le procedure di licenziamento per 8 lavoratori metalmeccanici. Di fronte a questo ennesimo schiaffo ai diritti e alla dignità di altri lavoratori e nostri concittadini, non possiamo più rimanere in silenzio. Sapevamo che l'inaccettabile annullamento di alcuni appalti a TVN voluto da Enel in questi mesi, oltre ad incidere sulla sicurezza dell'impianto,  avrebbe acuito la crisi che da anni attanaglia l'indotto delle centrali, ma riteniamo comunque inaccettabile la decisione di far ricadere...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text]Solo qualche settimana fa, tutte le cronache nazionali descrivevano l’ultimo atto di violenza di militanti di Casapound in provincia di Viterbo. Un paio di loro, infatti, avevano violentato una ragazza in un pub legato alla loro formazione politica e non soddisfatti, avevano ripreso tutto e condiviso nelle chat delle loro organizzazioni. Questo è stato solo l’ultimo atto di violenza che la nostra terra ha vissuto per opera di militanti di Casapound, che infettano il nostro territorio e che ogni anno diventano sempre più aggressivi, contando anche su connivenze politiche ed istituzionali che troppo spesso...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="2/3"][vc_column_text] Recepiamo informazione in modo individuale, pensiamo da soli, riflettiamo da soli e se ci confrontiamo in pubblico, lo facciamo a partire dagli stereotipi che il mercato dell’informazione di massa ci fornisce. Abbiamo sempre troppo poco tempo per ascoltarci, per confrontarci e scambiare idee. Partiamo da qui, riprendiamoci il tempo per stare a dibattere assieme. Pertanto, lo scopo principale dei presenti incontri di inFORMAZIONE è quello di arrivare a discutere collettivamente di temi specifici al fine di generare, per noi partecipanti e per l’esterno, un’INformazione frutto dello scambio di  opinione tra individui che vogliono...

Dopo la vittoria dei camalli genovesi che hanno impedito ad una nave saudita di caricare materiale bellico e la mobilitazione dei portuali di Napoli contro l’autoproduzione di Grandi Navi Veloci, oggi i lavoratori dei porti sono in sciopero in tutti i porti d’Italia per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale. L’attacco che gli armatori stanno portando agli operai degli scali è inaccettabile. Ancora più inaccettabile è il silenzio del Governo di Salvini e Di Maio. L’autoproduzione è la possibilità da parte degli armatori di utilizzare i marinai per le operazioni di carico e scarico delle merci. La loro volontà è quella di...

X