NewsRegioniTerritoriVeneto

[VENEZIA] affrontiamo insieme l’emergenza coronavirus

Stiamo tutte e tutti vivendo momenti difficili e complicati.

L’emergenza legata al Coronavirus ha dimensioni importanti e dobbiamo arginarla e combatterla insieme.

Combattere il virus significa stare a casa, prendendo sul serio la necessità di limitare il contagio e contemporaneamente significa non lasciare indietro nessuna/o.

Sì, perché il problema del contagio si va a sommare ai problemi della vita quotidiana di ciascuna/o di noi, rischiando di amplificarli. La nostra soluzione è sempre stata l’aiuto reciproco, l’ascolto, la solidarietà, il mutualismo, la lotta alle ingiustizie e anche in questo caso pensiamo che ci sia bisogno di questo, con nuovi mezzi, facendo lavorare la fantasia.

Ti senti sola/o e vuoi fare due chiacchiere? Vuoi staccare e parlare con qualcuna/o di altro?

Sei anziana/o e ti trovi in difficoltà con le cose più banali come fare la spesa o andare in farmacia?

Vuoi condividere sensazioni, riflessioni, paure?

Hai dubbi su quello che sta succedendo?

Stai incontrando problemi o abusi sul luogo di lavoro?

Sei sotto sfratto e temi di perdere la casa proprio in questo momento?

Da oggi è attivo uno sportello telefonico di supporto.

Dal lunedì al venerdì

dalle 10.00 alle 13.00: 📞 340 626 4101 (Sandro)

dalle 13.00 alle 15.00: 📞 320 906 7662 (Giulia)

dalle 15.00 alle 17.00: 📞 371 179 5103 (Valentina)

dalle 17.00 alle 20.00: 📞 347 319 6786 (Ilaria)

sabato dalle 10.00 alle 14.00: 📞 347 958 4669 (Salvatore)

Non lasciamoci sole/i, affrontiamo insieme questo momento, usciamone insieme pronte/i a costruire un mondo più giusto come prima, più di prima.

Post simili
CampaniaNewsRegioniTerritori

MONDRAGONE: IL PROBLEMA NON SONO I “BULGARI”, MA IL SISTEMA CRIMINALE

NewsRegionitavolo lavoroVeneto

Lockdown e sistema-lavoro in Veneto: un'inchiesta di Potere al popolo!

RegioniTerritoriToscana

[TOSCANA] LA PANDEMIA SOCIALE SI CURA CON LA LOTTA

Comunicati Stampatavolo lavoroTerritoriToscana

[LIVORNO] Solidarietà ai lavoratori di Porto 2000!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X