Stay Social

Seguici su:

9 euro Tag

UN MINIMO DI DIGNITÀ L’Emilia-Romagna è al primo posto per lavoro irregolare: addirittura il 40% dei lavoratori irregolari in Italia è stato trovato qui, con un’evasione di oltre 3 milioni di euro. Nel primo trimestre del 2018, poi, è risultato irregolare alle ispezioni il 90% delle cooperative, un pezzo fondamentale dell’economia emiliano-romagnola. Il 90%. Basta mettere insieme i primati “positivi” con quelli negativi e il calcolo viene facile: le tanto decantate eccellenze dell’Emilia-Romagna non riguardano tutti noi ma solo le imprese, molte delle quali proprio per raggiungere quei numeri impongono un lavoro povero, senza garanzie e costantemente sotto organico. In altre parole,...

X