LazioNewsRegioniTerritori

[CIVITAVECCHIA] La nostra prima assemblea cittadina virtuale

Si è svolta ieri in un clima di confronto serrato e proficuo la prima assemblea cittadina virtuale sul tema “mai più contrapposizione tra ambiente e lavoro” organizzata da Potere al Popolo.

Undici relatori in rappresentanza di Fiom-CGIL, Comitato SOLE, Compagnia Portuale, Spazio Solidale, Rifondazione Comunista, Forum Ambientalista, Onda Popolare, lavoratori del mercato e operatori del comparto turistico portuale. Un’assemblea pubblica seguita in diretta Facebook da più di 100 persone e che ha saputo rappresentare bene quasi tutti gli aspetti di una crisi ferocissima e preesistente che il diffondersi del Covid-19 ha solo accentuato. Un’assemblea che non aveva la presunzione di confezionare soluzioni immediate, ma che ha avuto il pregio di mettere in relazione il mondo del lavoro con l’ambientalismo storico di questa città. Durante la discussione sono infatti emerse tante proposte per uno sviluppo del nostro territorio compatibile sia con l’ambiente che l’occupazione.

Sembrava impossibile, eppure sono stati molti i punti di convergenza emersi durante il confronto moderato magistralmente da Marco Galice. Certo, restano alcune posizioni divergenti, in particolare rispetto alla proposta avanzata dalla CPC di scaricare parte del carbone di TVN direttamente in porto. Più in generale però il dibattito ha saputo indicare significativi punti di incontro: il primo, più volte ribadito dalla FIOM, è quello di istituire un tavolo di crisi interistituzionale per sciogliere i nodi di tutte le vertenze cittadine; il secondo riguarda la convinta contrarietà dell’assemblea alla possibilità che Enel realizzi a Civitavecchia una terza centrale termoelettrica alimentata a gas, ipotesi indicata da molti interventi non solo come foriera di problemi ambientali e sanitari, ma anche occupazionali; in ultimo, è emersa da parte di tutti la volontà di chiedere al Sindaco la convocazione di un consiglio comunale aperto online sul tema dell’emergenza occupazionale e della crisi economica cittadina.

Un’iniziativa ben riuscita, molto partecipata e che ha gettato le basi per incontri futuri che speriamo sappiano raccogliere il contributo di altre organizzazioni e nuovi interlocutori.

Potere al Popolo – Civitavecchia

Related posts
NewsPugliaRegioniTerritori

TARANTO OLTRE IL RICATTO OCCUPAZIONALE, VERSO UNA RICONVERSIONE ECOLOGICA: 4 TERMINI CHIAVE DELLE NOSTRA POSIZIONE

LazioNewsRegioniTerritori

[CIVITAVECCHIA] LEGA e INCENERITORI... GIÙ LA MASCHERA!

LazioRegioniTerritori

[CIVITAVECCHIA] NESSUNO SPAZIO AI CONSIGLIERI OMOFOBI!

Emilia RomagnaNewsRegioniTerritori

[PARMA] CONTRO LE DISUGUAGLIANZE FACCIAMOCI SENTIRE!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X