Conosci i candidati di ogni città e scopri il programma delle elezioni 2021 in Italia

RegioniTerritoriVeneto

[VERONA] ABBIAMO L’ACQUA ALLA GOLA

Durante questa Estate 2020 a Verona si sono ripetuti fenomeni atmosferici, fino a poco tempo fa eccezionali, resi più frequenti e terribilmente devastanti dai cambiamenti climatici; e questi cambiamenti sono provocati dall’uomo e da un sistema economico che sfrutta tutto, senza freno.
Piogge, venti, grandine sono stati violentissimi ma il territorio veronese si è anche trovato impreparato: i danni hanno ancora una volta messo a nudo le mancanze dell’amministrazione comunale di destra, guidata dal sindaco Sboarina, che punta a creare una città-vetrina, patinata e finta, senza curarsi di chi la vive ogni giorno.
Fino ad ora la Giunta si è nascosta nel negazionismo o ha riconosciuto il mutamento climatico solo per sfuggire le proprie responsabilità. Ma i problemi sulla pelle di chi vive le strade veronesi non si risolvono con le chiacchiere: alcune aree della Città e della provincia soffrono il pesante inquinamento dell’aria, i cui valori di polveri sottili e ozono sono elevatissimi, e mettono a rischio la salute. Non esiste inoltre un’organizzazione funzionale del trasporto pubblico per pendolari e studenti. A questo va aggiunta la mancanza di un regolamento sul verde pubblico e il primato nel consumo di suolo; Verona e il Veneto infatti primeggiano per cementificazione, ma l’amministrazione promuove nuovi parcheggi e centri commerciali, abbandonando la manutenzione della rete fognaria e delle aree verdi.
Servono scelte politiche coraggiose e radicali, anche nel locale, per evitare che lo sfruttamento dell’ambiente e l’inquinamento provochino danni sempre peggiori!
Noi non vogliamo far finta di niente, non vogliamo subire il negazionismo e l’immobilismo della politica, che mette il profitto capitalista prima dei diritti, della salute, del rispetto per l’ambiente.
Vogliamo respirare aria pulita, muoverci con trasporti efficienti e sostenibili, avere a disposizione aree verdi e curate dove vivere socialità e costruire comunità.

PER QUESTO INVITIAMO TUTTE E TUTTI ALLA MOBILITAZIONE DI SABATO 3 OTTOBRE

Per aderire all’iniziativa scrivere a poterealpopolovr@gmail.com

Attiveremo in sequenza tre presidi per denunciare lo stato di incuria del territorio proprio lì dove alcuni disastri si sono manifestati e parleremo delle tante proposte che nel tempo sono state avanzate da tante cittadine e cittadini, rimanendo inascoltate dalle amministrazioni.

– Ore 15,30 P.za S. Toscana – Veronetta;
– Ore 16.30 P.za S.Giorgio;
– Ore 17.30 P.za Bra davanti al Comune;

Per chi partecipasse a tutti i presidi consigliamo di spostarsi da un punto all’altro usando mezzi sostenibili!

Per aderire all’iniziativa scrivere a poterealpopolovr@gmail.com

Prime adesioni:
Info-Spazio 161
Rete degli Studenti Medi Verona
Unione degli Universitari Verona

———-
L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid, rispettando il distanziamento e facendo uso delle mascherine.

Related posts
Comunicati StampaNewsPrincipaleTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppo

Rincari? No, grazie, abbiamo già dato!

Tavoli tematiciTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppo

NO FORESTE NO PARTY

NewsTavoli tematiciTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppo

SCIOPERO GLOBALE PER IL CLIMA! IL 19 MARZO SAREMO DALLA PARTE DEI FRIDAYS

Tavoli tematiciTavolo Ambiente, territorio, modello di sviluppo

STIAMO SEGANDO IL RAMO SU CUI SIAMO SEDUTI

Lascia un commento

X