NewsTavoli tematicitavolo lavoroTerritoriToscana

[Lucca] Presidio sostegno dei lavoratori e delle lavoratrici texprint di Prato

Oggi pomeriggio Potere al Popolo Lucca, assieme a compagni e compagne lucchesi, terrà un picchetto di protesta dalle 16 alle 18 all’inizio di via Fillungo a sostegno dei lavoratori e lavoratrici della azienda Texprint di Prato, da due mesi in sciopero ad oltranza per rivendicare i basilari diritti sul posto di lavoro.
La vertenza sindacale, sostenuta dal sindacato SI COBAS, ha infatti portato alla luce un sistema di fabbrica basato sullo sfruttamento sistematico dei lavoratori, costretti a lavorare a nero o grigio per 12 ore a settimana, 7 giorni su 7, senza diritto a ferie, copertura contro gli infortuni o malattia, in completo spregio ai contratti di lavoro nazionali e alla dignità e salute dei lavoratori.

Come se tutto questo non fosse abbastanza, nelle ultime settimane si sono registrati gravissimi atti di intimidazione e violenza contro il picchetto permanente dei lavoratori in sciopero davanti alla fabbrica da parte della dirigenza e delle istituzioni, culminata alcuni giorni fa con una ingiustificata carica da parte delle forze dell’ordine in tenuta antisommossa che ha provocato sei feriti tra i lavoratori inermi.

Niente di cui stupirsi dal momento che poco più di un anno fa un pacifico corteo sindacale SI COBAS, a cui partecipammo come Potere al Popolo Toscana, subì ugualmente una carica violenta e immotivata dai reparti della polizia, col plauso del sindaco Biffoni (PD) e di tutto l’establishment democratico della città, impegnati come sempre a sostenere il padronato aziendale e soffocare a manganellate le legittime rivendicazioni e i diritti basilari dei lavoratori.

Per tali ragioni sosteniamo, una volta in più, le giuste lotte dei compagni e delle compagne dei SI COBAS di Prato, andando a tenere un picchetto di sensibilizzazione davanti al punto vendita Dixie sull’angolo tra via Fillungo e via Roma, per chiedere alla direzione della catena di abbigliamento (rifornita dalla Texprint) di non rimanere indifferente di fronte allo sfruttamento e alla repressione tramite cui vengono prodotti i suoi articoli di vendita.

Potere al Popolo Lucca

Related posts
NewsRegioniTerritoriToscana

Solidarietà con i lavoratori Textprint! Presidio sotto la Regione Toscana

Lascia un commento

X