Stay Social

Seguici su:

Pap Civitavecchia. Contro la riduzione dell’organico licenziamenti nella centrale della TVN

Ancora una volta siamo costretti a prendere posizione contro le scelte di Enel. Riteniamo infatti assolutamente indecoroso il drastico piano di riduzione del personale che l’azienda vorrebbe attuare a Civitavecchia
entro il 2021. Un piano che prevede il taglio di ben 97 posti di lavoro con una riduzione dell’organico che si avvicina al 30%. Una scelta netta ed arrogante che dimostra ancora una volta quanto certe logiche manageriali siano dichiaratamente ostili ai lavoratori e alla città.

In un contesto cittadino già fortemente piegato dal peso di una ferocissima crisi occupazionale, risparmiare sul costo del lavoro per ottimizzare i guadagni di un’azienda ci sembra il modo più cinico, avido e perdente per contribuire a riorganizzare il sistema energetico nazionale. Se questi sono i presupposti dell’uscita dal carbone di TVN entro il 2025 ci sembra che si stia per imboccare una strada davvero pericolosa. La transizione di uscita dall’utilizzo dei combustibili fossili, con particolare attenzione per il carbone, deve passare necessariamente per lo stanziamento di ingenti fondi pubblici capaci di garantire e fluidificare tutto questo delicatissimo processo.

Altro che tagli al personale. Pensare che dopo decenni di massiccio inquinamento del territorio si possa semplicemente andar via sbattendo la porta è un atteggiamento inaccettabile contro il quale ci opporremo con tutte le nostre forze. Informiamo inoltre i dirigenti di Enel che questa volta non ci saranno divisioni tra chi lotta per difendere il proprio posto di lavoro e chi si mobilita a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.  Il processo di riorganizzazione di TVN, così come quello della decarbonizzazione di altre centrali italiane, non può passare attraverso drastici ridimensionamenti dell’organico. Per questi motivi il nostro sostegno ai lavoratori che si opporranno a questi disegni sarà totale, convinto ed incondizionato.  Civitavecchia non è una colonia, è bene che Enel cominci a capirlo quanto prima.  Potere al Popolo aderisce alle mobilitazioni annunciate dall’USB e si mette a disposizione dei lavoratori di TVN a difesa dei loro diritti e del benessere di tutta la città.

Potere al Popolo – Civitavecchia

SEGUICI SU FACEBOOK
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X