EsteroNews

Intervista a #BlackLivesMatter: “Se si libereranno i neri, si libereranno tutti.”

Dal 25 Maggio, giorno dell’uccisione di George Floyd da parte delle cosiddette forze dell’ordine, le proteste contro il razzismo istituzionale e le violenze polizieschi negli Stati Uniti continuano ininterrottamente. “Sia a livello quantitativo che qualitativo queste proteste non hanno precedenti”, così ci spiega Carl Williams, avvocato di Boston e sostenitore del movimento #BlackLivesMatter, con cui abbiamo parlato qualche giorno fa.
L’avvocato di movimento riconosce un profondo processo di coscientizzazione e politicizzazione da parte delle generazioni più giovani negli Stati Uniti. Ed è proprio da qui che parte la possibilità della liberazione del popolo afroamericano e, di conseguenza, di tutte le minoranze del Paese.

Post simili
Estero

Francia. In piazza per Adama Traoré, contro il razzismo e le violenze della polizia

Comunicati StampaEstero

Solidarietà ai manifestanti srilankesi di BLM [ENGLISH VERSION BELOW]

NewsTerritoriToscana

[LIVORNO] Tutti in piazza per George Floyd!

EsteroNews

Possiamo badare a noi stessi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X