EsteroNews

Intervista a #BlackLivesMatter: “Se si libereranno i neri, si libereranno tutti.”

Dal 25 Maggio, giorno dell’uccisione di George Floyd da parte delle cosiddette forze dell’ordine, le proteste contro il razzismo istituzionale e le violenze polizieschi negli Stati Uniti continuano ininterrottamente. “Sia a livello quantitativo che qualitativo queste proteste non hanno precedenti”, così ci spiega Carl Williams, avvocato di Boston e sostenitore del movimento #BlackLivesMatter, con cui abbiamo parlato qualche giorno fa.
L’avvocato di movimento riconosce un profondo processo di coscientizzazione e politicizzazione da parte delle generazioni più giovani negli Stati Uniti. Ed è proprio da qui che parte la possibilità della liberazione del popolo afroamericano e, di conseguenza, di tutte le minoranze del Paese.

Related posts
News

USA: IL FUOCO NEL CUORE DELL'IMPERO

Estero

La Francia di Macron come nuovo modello internazionale di repressione

Estero

Venezuela: nuova vittoria chavista alle elezioni per l'Asamblea Nacional

NewsTavoli tematiciTavolo Guerra e antimilitarismo

ITALIA, NATO E UE NON CONDANNANO IL NEONAZISMO...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X