CampaniaNewsRegioniTerritori

GRAZIA HA RAGIONE: PRESIDENTE DI NAPOLI SOTTERRANEA CONDANNATO PER VIOLENZA SESSUALE!

VINCENZO ALBERTINI CONDANNATO A 1 ANNO E 8 MESI PER VIOLENZA SESSUALE

Oggi il Tribunale di Napoli ha condannato il presidente di Napoli Sotterranea Vincenzo Albertini a 1 anno e 8 mesi di reclusione, con l’interdizione dai pubblici uffici, per violenza sessuale sul luogo di lavoro nei confronti di Grazia, una ex lavoratrice del famoso sito turistico.

Il Tribunale ha ordinato il rinvio degli atti in procura per falsa testimonianza nei confronti dei 5 testimoni di Albertini, Nadia Manisera, Rosaria Albertini, Arianna Albertini, Laura Angarelli e Francesco Legorano.

Si tratta di un’importante vittoria, frutto di una lunga battaglia collettiva di “Davide contro Golia”, di una lavoratrice contro il suo ricco e potente datore di lavoro, difeso da importanti avvocati e da personaggi mediatici di non poco rilievo. Ovviamente avremmo preferito una pena più dura da parte del Tribunale di Napoli, che però ha finalmente riconosciuto che Grazia ha ragione e che Vincenzo Albertini ha violentato una lavoratrice sul luogo di lavoro. Una vittoria di Grazia e del suo coraggio, ma anche di tutte le lavoratrici che subiscono violenze sui posti di lavoro rimanendo troppo spesso invisibili.

LA CONFERENZA STAMPA DEL GIORNO DOPO

CONFERENZA STAMPA A NAPOLI SOTTERRANEA… ABBIAMO OTTENUTO UN'IMPORTANTE VITTORIA!GRAZIA HA RAGIONE!L'IMPRENDITORE VINCENZO ALBERTINI, UNO DEGLI "INTOCCABILI" DI NAPOLI, CONDANNATO A 1 ANNO E 8 MESI PER VIOLENZA SESSUALE!

Gepostet von Potere al Popolo am Dienstag, 7. Juli 2020

Post simili
CampaniaNewsRegionitavolo lavoroTerritori

[NAPOLI] DL Rilancio, lavoro nero e fase X

CampaniaNewsRegioniTerritori

[Napoli] Abbiamo vinto! Il comune ha accettato la nostra richiesta di internalizzazione di Napoli sotterranea

In evidenzaNewstavolo lavoro

Sulle proposte di salario minimo e quello che chiediamo noi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X