Emilia Romagna

viviamo un anno e mezzo in meno


🏭Le emissioni di gas climalteranti rappresentano la maggiore minaccia che la salute umana deve affrontare nel XXI secolo. E il fenomeno non accenna a diminuire. Anzi, secondo il nuovo rapporto dell’Organizzazione Mondiale Meteorologica delle Nazioni Unite, la concentrazione di Co2-equivalenti in atmosfera aumenta di anno in anno. Nel 2018 toccata la quota record di 407,8 parti per milione.

🌆Ma la salute è messa a repentaglio da altri fattori critici. Su tutti l’inquinamento atmosferico e in Europa, secondo l’UniversitĂ  di Chicago, due zone si contendono la maglia nera: la Polonia centrale e la Pianura Padana. Qui, le persone lasciano sul piatto un anno e mezzo della loro aspettativa di vita.

🏗Per tutta risposta, la giunta dell’Emilia Romagna ha messo in atto una strategia davvero lungimirante, cioè aspettare che piova e tiri vento, sperando che non ci accorgiamo degli effetti dell’inquinamento sulla nostra salute. Al limite del criminale. Potere al Popolo ha un’idea opposta: mettere il modello di sviluppo al servizio del benessere e non del profitto delle imprese. La scelta, in fondo, è semplice: manutenzione del territorio contro grandi opere inutili e dannose.

Related posts
NewsRegioniSiciliaTerritori

RIAPRIAMO GLI OSPEDALI DISMESSI A CATANIA!

LazioRegioniTerritori

[ROMA] CON GLI ABITANTI DI TOR BELLA MONACA: VOGLIAMO REDDITO E SALUTE

Emilia RomagnaRegioniTerritori

[BOLOGNA] PRESIDIO: LA CRISI LA PAGHINO I RICCHI!

CampaniaNewsRegioniTerritori

[NAPOLI] REDDITO E SALUTE PER TUTTI: IN MIGLIAIA IN PIAZZA!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X