LombardiaNewsRegioniTerritori

[MILANO] CONTESTAZIONE ALLA SEDE UE DI MILANO, BASTA COMPLICITA’ CON ISRAELE!

Come Unione popolare oggi siamo entrati alla sede di rappresentanza della Commissione Europea a Milano per chiedere una presa di posizione chiara e azioni concrete per fermare il genocidio del popolo palestinese.

È davvero intollerabile che la presidente della commissione europea Von der Leyen si sia precipitata immediatamente a fornire sostegno incondizionato e aiuti al governo di Netanyahu, che bombarda scuole e ospedali e toglie acqua elettricità e medicinali ai civili, compiendo crimini di guerra.

Diventa oggi ancora più vergognoso il doppio standard dell’occidente che si riempie la bocca di democrazia e diritti umani e non hai mai fatto nulla per porre fine al pluridecennale regime di occupazione coloniale illegale e apartheid, iniziato ben prima del 7 ottobre. Al contrario l’occidente e anche il nostro paese intrattiene rapporti di cooperazione strategica sul piano politico economico e militare con Israele.

Vogliamo quindi che l’UE agisca per imporre a governi e aziende la fine di ogni collaborazione con Israele perchè è proprio il clima di impunità di cui Israele gode in occidente che gli consente di perpetrare questo massacro senza essere trascinato davanti a

Continueremo a rilanciare la mobilitazione di sostegno al popolo palestinese, che sta portando in piazza in tutto il mondo centinaia di migliaia di persone, per la fine del genocidio e la fine dell’occupazione perché l’ultimo giorno di occupazione sarà il primo giorno di pace.

Ne parleremo venerdi 24 novembre ore 21 all’Arci Corvetto con lavoratori studenti e attivisti che in queste settimane si stanno mobilitando:
Rajaa Ibnou, Gaza freestyle
Domenico Campana, Un Ponte Per
Giacomo Marchetti, Redazione Contropiano
José Nivoi, Calp di Genova
Ghassan Sit Aboha, membro della comunità palestinese e presidente del club culturale Italo palestinese di Milano
Student* in mobilitazione per la Palestina

Related posts
EsteroNews

RIPORTIAMO ILARIA SALIS IN ITALIA!

News

UN SASSOLINO NELL’INGRANAGGIO. PERCHE’ PARLARE DI PALESTINA, IN TUTTI I LUOGHI, CON TUTTI I MEZZI, E’ COMUNQUE IMPORTANTE.

NewsRegioniTerritoriToscana

[LUCCA] POTERE AL POPOLO ADERISCE AL CORTEO DEL 9 FEBBRAIO ORE 16 - PIAZZALE VERDI

NewsRegioniTerritoriToscana

[PISA] LE "ITALICHE" LACRIME DI COCCODRILLO

Lascia un commento