Elezioni 2024NewsRegioniTerritoriToscana

[CAPANNORI] PRESENTATI SIMBOLO E LISTA DI CAPANNORI POPOLARE A SOSTEGNO DELLA CANDIDATA SINDACA NICOLETTA GINI! ADESSO PARTE UFFICIALMENTE LA RACCOLTA FIRME!

12 donne e 12 uomini per concretizzare la nostra attenzione per la parità di genere, 5 Under 30 tra cui il capolista Samuele Spinella e 4 studenti e studentesse, candidati civici e attivi nei comitati e movimenti ambientalisti, esponenti di Potere al Popolo, Rifondazione Comunista, Giovani Comunisti/e e Partito Comunista Italiano, oltre che di Possibile – Comitato Lumaca e della Rete Toscana in Movimento!

Student@, insegnanti, operai, rappresentanti sindacali, impiegati/e, lavoratori precari, artigiane, artisti e operatrici per dare voce a istanze e categorie spesso inascoltate e per una Capannori realmente e coerentemente ambientalista, inclusiva e attenta ai bisogni di tutti e tutte!

P.s. tutto senza bisogno di inaugurare sedi elettorali perché siamo presenti e attivi/e quotidianamente a servizio della cittadinanza da oltre 5 anni alla Casa del Popolo!

Scorrendo la rassegna stampa di martedì abbiamo letto con stupore (ma non troppo) che Aldo Grandi non pubblicherà più comunicati di Capannori Popolare sulla Gazzetta di Lucca, a causa della bandiera della Palestina esposta nella foto della conferenza stampa di presentazione del simbolo e dei candidati e delle candidate.

Eppure è stato un gesto spontaneo, immediato, che non ha bisogno di se e ma, perché la pressione per lo stop al genocidio, la liberazione del popolo palestinese e il diritto all’autodeterminazione non può che invadere ogni spazio che occupiamo.

Se l’amico del generale Vannacci si arrabbia, è una doppia vittoria.

Nel frattempo solo negli ultimi sei mesi oltre 34 mila civili palestinesi, di cui circa la metà bambini/e, sono morti nella Striscia di Gaza sotto le bombe dell’esercito israeliano.

E le proteste contro la Nato a Napoli sono state represse con la solita violenza, mentre qui a Lucca si risponde con le minacce all’occupazione del Liceo Vallisneri da parte di studenti e studentesse (in allegato il nostro comunicato di solidarietà).

Noi sappiamo da che parte stare.

Cogliamo infine l’occasione per comunicare anche che domani inizia ufficialmente la raccolta firme per presentare la lista alle prossime amministrative di Capannori dell’8-9 giugno.

Sarà possibile firmare per le e i residenti nel comune di Capannori ai mercati paesani (in particolare il venerdì mattina a Capannori in Piazza Aldo Moro e il sabato mattina a Marlia in Piazza del Mercato), alla Casa del Popolo (ad esempio sabato in occasione dell’iniziativa su Frantz Fanon e della cena marocchina) e all’URP del comune di Capannori.

In programma anche una serata da non perdere venerdì 19 aprile al Prodotto Non Conforme a Lunata in via Vecchia Pesciatina.

Related posts
News

[CAPANNORI] ACQUA E MULTIUTILIY: FUORI I PROFITTI DAI BENI COMUNI! CAPANNORI POPOLARE DICE NO ALLA MULTIUTILITY E ALLA PRIVATIZZAZIONE DEI BENI COMUNI E DEI SERVIZI

NewsRegioniTerritoriToscana

[SIENA] NUOVO SPAZIO PER POTERE AL POPOLO!

Elezioni 2024NewsRegioniTerritoriToscana

[CAPANNORI] CAPANNORI POPOLARE: DOPO I TEATRINI DEL CENTRO-DESTRA È PARTITO IL GRANDE CIRCO DEL CENTRO-“SINISTRA”

Elezioni 2024NewsRegioniTerritoriToscana

[CAPANNORI] CAPANNORI POPOLARE: PRESENTATA UFFICIALMENTE LA LISTA CON OLTRE 260 FIRME A SOSTEGNO, ORA PORTIAMO CAPANNORI IN COMUNE, DAVVERO!

Lascia un commento