Stay Social

Seguici su:

COMUNICATO STAMPA – Viola Carofalo: “contro il decreto sicurezza servono fatti!”

di Viola Carofalo

“Bene le dichiarazioni contro la Legge Sicurezza di Salvini, ma servono i fatti!”

“In queste ore molti sindaci si stanno pronunciando contro la legge di Salvini, votata a testa bassa anche dai 5 Stelle, dicendo che nelle loro città non sarà applicato, alludendo a forme di disobbedienza civile. Avendo contrastato questo provvedimento per mesi, scendendo in piazza fino al 15 dicembre a Roma con migliaia di migranti, non possiamo che essere contenti. Le conseguenze della Legge di Salvini le vivremo sulla nostra pelle, visto che non solo penalizza i nostri amici, fratelli, compagni di lavoro, ma è un regalo alle mafie, prevede pene severe per chi osa protestare etc. Daremo quindi tutto il nostro appoggio a chi vuole far trionfare l’umanità e la solidarietà contro le leggi ingiuste.

Allo stesso tempo non vogliamo però che queste dichiarazioni siano pura propaganda politica. Alle dichiarazioni bisogna far seguire i fatti. La legge di Salvini può già da subito essere contrastata. Ecco pochi, semplici, provvedimenti che possono essere presi immediatamente: vogliamo che i comuni riprendano ad assegnare le residenze anagrafiche ai richiedenti asilo; vogliamo che i sindaci mettano subito a disposizione il patrimonio immobiliare dei comuni, per istituire dormitori pubblici e fronteggiare l’emergenza sociale del decreto; vogliamo una politica di accoglienza capillare e non gestita dai privati.
In questi anni ci siamo battuti contro la povertà e l’emarginazione in tutte le città d’Italia.

Anzi, in diverse città, da mesi, ben prima dell’entrata in vigore del DL Salvini, stiamo lottando per il ripristino del diritto alla residenza, che ad oggi risulta essere sospeso per la maggior parte dei senza fissa dimora, italiani o stranieri che siano, con conseguente esclusione dalla possibilità di ottenere diritti minimi e fondamentali come quello alla salute, attraverso l’impossibilità di accedere alle cure mediche di base, e come quello al welfare attraverso l’impossibilità di effettuare domanda per il REI.

I sindaci vengano a parlare con chi, sui territori, ha portato avanti pratiche di integrazione e di solidarietà: scopriranno una lista di proposte concrete, fattibili a costo zero, che da subito possono cambiare la vita di migliaia di persone”.

SEGUICI SU FACEBOOK
Prossimi Eventi

marzo, 2019

26mar21:0023:30Firenze - Assemblea territoriale di Potere al Popolo#indietrononsitorna

26mar21:0023:30Imperia - Assemblea Potere al Popolo#accettolasfida

28mar17:3019:30Catania - Giovani a sud della Crisi - Seminario alla Biblioteca Popolare#indietrononsitorna

29mar19:0023:00Brescia - Cena di autofinanziamento per Potere al Popolo#accettolasfida

30mar17:0019:00Modena - Combatti la paura - Presentazione del libro#indietrononsitorna

30mar(mar 30)19:0031(mar 31)18:00Brescia - NO alla Guerra!#accettolasfida

31mar18:3021:30Catania - Spezziamo le catene! ★Serata di solidarietà vertenza Abate-Ltm★#indietrononsitorna

No Comments

Post A Comment
X