28 MAGGIO - VII ASSEMBLEA NAZIONALE

NewsRegioniTerritoriToscana

SIENA: BLITZ OMOFOBO E FASCISTA ALL’UNIVERSITA’

Esprimiamo solidarietà e vicinanza nei confronti della lavoratrice dell’università fatta oggetto di un atto intimidatorio di chiara matrice di estrema destra.

Le scritte discriminatorie, omofobe e inneggianti al duce sui muri e sugli arredi dell’ufficio dell’ateneo senese, ci ricordano l’attualità di un antifascismo che va praticato quotidianamente e non solo evocato.

Crediamo che un fatto di tale gravità, ponga la comunità senese e le istituzioni di fronte alla problematica concreta dello sdoganamento culturale e dello spazio concesso negli ultimi anni a gruppi neonazisti e fascisti che nella nostra città predicano odio, discriminazione e violenza.

Ci auguriamo che anche l’ateneo senese inizi dando un segnale tangibile di sostegno ai valori dell’antifascismo, della solidarietà e dell’uguaglianza, per quanto simbolico, rimuovendo la scritta in aula magna che commemora i tempi bui in cui anche la cultura e il mondo accademico erano asserviti alla dittatura fascista.

Potere al Popolo – Siena

Lascia un commento

X