Stay Social

Seguici su:

Potere al Popolo Alessandria

Care/i Compagne/i

In un momento in cui tutto il mondo politico appare paralizzato dall’attesa dell’esito delle consultazioni e dai postumi dei risultati elettorali, creando un’ulteriore frattura tra politica e paese reale, Potere al Popolo con l’assemblea di Roma, partecipata ogni altra aspettativa, ha rilanciato la sfida di fare vera politica nei territori, nelle lotte e nelle strade.

Anche ad Alessandria e provincia abbiamo recepito la sfida e ci siamo immediatamente incontrati per ragionare su proposte e pratiche per continuare ad agire con la stessa determinazione e convinzione dimostrata nella campagna elettorale.

Grazie all’apporto dei vari soggetti che partecipano al percorso di Potere al Popolo e dei militanti che hanno trovato in questo progetto una casa, questo impegno si sta concretizzando in una serie di eventi e iniziative che contrastano con il silenzio post elettorale che grava sulla vita di questa provincia, e che ci condurranno a una importante assemblea provinciale.

Crediamo, infatti, che proprio in questo periodo post elettorale sia necessario far avvertire la nostra presenza, per distinguerci con nettezza dalle forze elettoraliste, affinché mai accada che qualcuno possa dirci dove eravate, quando ci presenteremo per chiedere il voto. Per questo invitiamo tutti voi a fare uno sforzo per intensificare la nostra presenza in questa primavera.

Allo stesso tempo, la discussione franca, onesta e arricchente tra compagni ha mostrato come anche nel nostro piccolo contesto vi siano posizioni aventi sfumature differenti su una serie di questioni che vanno dalla posizione della sinistra comunista nei confronti dei trattati europei alla politica economica. Il programma elettorale offre, infatti, un primo quadro in cui articolare la discussione e rappresenta certamente un passo in avanti rispetto alle precedenti recenti esperienze della sinistra italiana per la chiarezza dei suoi contenuti, per il suo dichiarato anti capitalismo e anti imperialismo.

Tale programma, come però da voi stessi dichiarato, è solo un primo canovaccio che proprio la riflessione, il dibattito e la discussione dialettica può arricchire e portare a una forma maggiormente compiuta. Al momento esso, come è giusto, si presta a interpretazione e letture differenti che certamente stimolano il confronto e il momento dialettico, ma che devono anche trovare una sintesi. Tuttavia se tale discussione resta chiusa all’interno delle diverse assemblee difficilmente potrà contribuire a quella sintesi coraggiosa di cui la sinistra comunista italiana oggi ha bisogno.

Crediamo, pertanto, che sia una primaria necessità una serena riflessione dentro Potere al Popolo su quali forme e contesti creare per permettere alle diverse assemblee territoriali di portare le istanze e le proposte elaborate a confronto con quelle avanzate dalle altre assemblee, per ampliare la discussione e insieme creare una visione politica a livello nazionale.

Gli spazi virtuali sono certo utili, ma non possono sostituire il confronto reale. In tal senso si potrebbe pensare a qualche forma di rappresentanza che permetta alle varie assemblee di essere rappresentate in maniera più equa e corretta di quanto non possa avvenire nella forma spontaneistica delle semplici assemblee nazionali indistintamente aperte. In assenza di ciò, la necessità che ogni soggetto politico ha di prendere decisioni e indirizzi a livello nazionale e internazionali potrebbe apparire come una forzatura calata dall’alto.

Vogliamo, altresì, rassicurarvi sul fatto che il nostro entusiasmo non si sia spento, così come la volontà di agire, lavorare, discutere e confrontarsi. Quello che ci unisce è molto, ma solo dalla pratica, dal confronto e dal dialogo questa unione può affermarsi nella coscienza di tutti e trovare forme di espressione politica reali e non vaghi riferimenti astratti.

Per questo motivo, rinnoviamo la nostra volontà di lottare e lavorare tutti insieme sempre più per fare sentire la nostra reale vicinanza al popolo oppresso dall’odioso sistema capitalistico, e di ragionare per costruire uno spazio politico dove lo sforzo di comprensione del reale di ogni militante possa giungere a una sintesi condivisa e reale.

Al lavoro e alla lotta!

Potere al Popolo Alessandria

SEGUICI SU FACEBOOK
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X