Stay Social

Seguici su:

Nicolàs Maduro: rieletto presidente del Venezuela

di Giorgio Cremaschi

Potere al Popolo è stata presente al processo elettorale in Venezuela e ha potuto direttamente verificare la assoluta correttezza, trasparenza, garanzia di segretezza del voto.

Un voto sviluppatosi in assoluta tranquillità senza alcuna pressione verso  gli elettori, se non quella esercitata in alcune realtà per l’astensione. Tutti gli osservatori internazionali presenti e il mediatore internazionale Zapatero hanno riconosciuto la correttezza del voto, che per altro si è svolto con le stesse modalità del passato, perfezionate dal punto di vista della tecnologia elettronica.
Sono quindi gravissime le decisioni di nuove sanzioni annunciate dalla UE assieme a Trump e ai governi golpisti dell’America Latina, in appoggio alla destra neofascista venezuelana. La UE aveva ricevuto l’invito a mandare propri osservatori al voto, ma ha rifiutato, annunciando prima del voto che non l’avrebbe riconosciuto.
Così la UE ha violato spudoratamente il diritto internazionale oltre che i diritti umani, visto che le sanzioni coprono un blocco economico di guerra che affama un intero popolo.
Potere al Popolo riconosce Nicolas Maduro come legittimo presidente del Venezuela e esprime tutta la sua solidarietà al popolo venezuelano, al processo democratico e socialista bolivariano e alla loro lotta contro l’aggressione imperialista.
Potere al Popolo chiede al nuovo governo italiano di dissociarsi dalle sanzioni UE e di riconoscere il voto e si impegna a mobilitarsi con tutte le forze democratiche e antimperialiste a sostegno del Venezuela aggredito e per contestarela vergognosa campagna di bugie mediatiche che accompagna e giustifica questa aggressione.
SEGUICI SU FACEBOOK
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X