Stay Social

Seguici su:

“E ora il Popolo!” – Incontri nella regione del Lago di Ginevra

Continuano gli incontri tra La France Insoumise, Podemos, Potere al Popolo e SolidarieteS. Questa volta ci ritroviamo alla frontiera franco-elvetica, a Gaillard, per discutere delle iniziative comuni da portare avanti sul territorio.
 
Appuntamento il 23 Novembre 2018 alle ore 19:00 al Café la Savane (146 rue de Genève – ultima fermata del tram 12)!
 
Il primo incontro risale a Ottobre 2018. Potere al Popolo – Ginevra si è ritrovato con i rappresentanti e gli attivisti locali di Podemos, La France Insoumise e SolidaritéS per discutere e condividere le iniziative, scoprire le possibili sinergie tra i gruppi e contribuire a poco a poco alla formazione di un movimento politico internazionale, popolare e democratico contro la barbarie delle destre nazionaliste.
Il secondo incontro si terrà a Gaillard, un piccolo comune sulla frontiera tra la Svizzera e la Francia. La scelta del posto non è casuale e non intende soltanto agevolare logisticamente gli attivisti transfrontalieri ma bensì promuovere la narrazione positiva del concetto di frontiera come un luogo di incontro e di scambio e non di controlli, di filo spinato e muri.

Quello di venerdì sarà il secondo incontro a Ginevra dopo l’appello “E ora il Popolo! Per una rivoluzione dei cittadini in Europa”, lanciato da Jean-Luc Mélenchon de la France Insoumise, Pablo Iglesias di Podemos e Catarina Martens del Bloco de Esquerda portoghese e al quale PaP ha aderito il 12 Aprile 2018.

Nel primo incontro tenutosi il 27 Ottobre 2018, i rappresentanti locali hanno principalmente condiviso le loro esperienze e programmi. Tra i diversi racconti, c’è stato l’intervento di Esperanza Jubera, responsabile della sezione estero di Podemos che ha accolto con entusiasmo l’invito del gruppo locale. Esperanza ha condiviso le dinamiche organizzative e gestionali che hanno portato alla creazione e allo sviluppo della sezione Estero del movimento spagnolo, nato in brevissimo tempo dopo la nascita di Podemos. Attualmente, Podemos Estero conta 11’000 iscritti sulla piattaforma online usata come forum di discussione alla quale partecipano gli attivisti spagnoli sparsi nel mondo attraverso una rete di 30 “Circoli” geografici e 10 “Circoli” tematici.Se da una parte La France Insoumise e Podemos presentano una struttura della sezione Estero piu sviluppata rispetto a PaP, il coordinamento tra i diversi movimenti a livello europeo è ancora precario. Malgrado ciò, gli incontri tra gli attivisti nella regione del Lago di Ginevra intendono continuare a discutere per individuare delle azioni comuni che possano essere portate avanti a livello locale. Inoltre in vista dell’avvicinarsi delle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, previste per il maggio 2019, la prossima riunione sarà l’occasione per definire l’organizzazione di un evento sulla frontiera tra la Francia e la Svizzera per sensibilizzare le persone su una serie di “campagne comuni” che saranno identificate collettivamente (come per esempio la campagna contro l’evasione fiscale) e accrescere la visibilità dei gruppi che hanno aderito alla Dichiarazione di Lisbona sul territorio ginevrino.

No Comments

Post A Comment
X