Stay Social

Seguici su:

Potere al Popolo Municipio 5 di Milano

COMPAGNE E COMPAGNI DI POTERE AL POPOLO

” le compagne e compagni del MUNICIPIO 5 DI MILANO hanno aderito subito alla proposta di PAP, inseme alle tant* di tutta milano e della citta’ metropolitana, pur con mezzi economici ridotti, nella totale indifferenza dei media  -se non con  il loro astio e contrarieta’-, costretti a cercare spazi non disponibili, con lo scarso tempo a disposizione, si sono mobilitat* per due mesi sostenendo un impegno costante, partecipando a moltissime assemblee, proponendo affollate  riunioni e presenze continue nei mercati e nei quartieri popolari, volantinaggi e attacchinaggi, banchetti, manifestazioni  e comizi.

Due mesi pieni, senza feste, affetti ridotti, sempre per giunta con gli occhi molto aperti sulle provocazioni della canaglia nazi-fascista e razzista.

Hanno poi vigilato, presenziando ai seggi con numerosi rappresentanti di lista (e anche Presidenti e Scrutatori).
Facendo tutto quanto era possibile, dato anche un avvio rivelatosi poi illusorio (Brancaccio e altre assemblee), per un’impresa che avrebbe dovuto cominciare almeno un anno prima.

Il risultato elettorale, nazionale e locale, è insoddisfacente (ma in alcuni seggi del quartiere Ticinese abbiamo superato il 4%): ma con tutte le critiche che ci possiamo fare, noi diciamo: NON SI TORNA INDIETRO e diciamo pure: NON CI SONO SOLO LE ELEZIONI.

PAP nasce come  aggregazione di realtà radicate sul territorio da molto tempo,  che dentro al territorio lavorano 365 giorni all’anno.

Il programma presentato – frutto di decine di assemblee molto partecipate, rappresenta queste lotte e le proposte che nascono dall’affrontare i problemi quotidiani dando una prospettiva  e una visione del futuro per una società più equa e giusta, per una europa dei popoli.

Una rappresentanza politica strutturata che all’atto del risultato non si scioglie al sole, NON PUO’ sciogliersi perche ci ritroverete nelle solite battaglie quotidiane, nei cortei, nelle battaglie per la casa, per il lavoro, per le condizioni di vita, per l’ambiente e contro le speculazioni e per i diritti……………….

Il fatto positivo è che in tutta Italia decine di miliaia di militanti (in stragrande parte giovan*), molti forse per la prima volta, non si sono tirati indietro e ci hanno messo tutto se stessi e ora dicono andiamo avanti.

Andare avanti vuol dire ripensare criticamente il lavoro fatto, allargare e potenziare tutti i rapporti costituiti, coinvolgere nuove forze, aprire e mantenere presidi nei quartieri popolari, nelle scuole, nelle fabbriche e nei posti di lavoro.
Ma anche attaccare duramente le forze politiche di destra in tutti i punti deboli che hanno, smantellare le loro bugie e mistificazioni, utilizzare tutti gli strumenti informatici, già da adesso, dal dopo elezioni,  sulle incongruenze e contraddizioni che hanno già nel prospettarci un “forse-governo”, un “forse-trattino presidenti Camera e Senato”.

Riaprire fronti di lotta, combattere più strettamente il razzismo e il fascio-nazismo, smantellare punto per punto tutte le balle che raccontano sui tagli alle tasse, sul lavoro, sui redditi vari di cittadinanza o inclusione.

Potrebbe anche essere che si rivada a votare, questa volta dobbiamo arrivarci più preparati, ma richiedere anche fortemente una giusta, diversa legge elettorale.

Questo parlamento non può che peggiorare l’esistente, con tutti i motivi di interessi che hanno le varie lobby.
Solo una nuova COSTITUENTE (eletta con sistema puro propozionale, senza sbarramenti) potrebbe darci un parlamento.
Occorre anche fare una analisi il più dettagliata possibile, parlando con la gente (inchieste, colloqui, rete etc.) per capire, se possibile,  le reali motivazioni del voto alla Lega o ai 5 stelle. Se non si parte da questo non si riescono a capire i reali disagi e incidere su motivazioni per la maggior parte frutto di propaganda e ignoranza. Ricordiamo che comunque il 30% di italian* NON HA VOTATO!

IN QUESTA FASE NOI FACCIAMO QUESTO APPELLO: SENZA ASPETTARE CHE NESSUNO SI SOSTITUISCA A NOI, O CI CHIAMI, O CI CONVOCHI, SI CONVOCHINO ASSEMBLEE POPOLARI IN TUTTI I QUARTIERI E PAESI, ZONE, MUNICIPI E CITTA!  SI COSTITUISCANO DAPPERTUTTO COMITATI DI POTERE AL POPOLO, SI USINO TUTTE LE SEDI CHE GIA’ ABBIAMO O SE NE OCCUPINO ALTRE, CI SI COORDINI A TUTTI I LIVELLI, INSOMMA SI GETTINO LE BASI PER UN GRANDE MOVIMENTO POPOLARE NAZIONALE, DIFFUSO DAPPERTUTTO CON SOLIDE BASI E RADICI IN TUTTO IL PAESE. PARTECIPIAMO ALLE MOBILITAZIONI E ALLE LOTTE CHE ATTRAVERSANO IL NOSTRO PAESE, CONTRO IL CAPITALISMO E I PADRONI! DOPO, ANCHE, SAREMO PRONTI AD ALTRE ELEZIONI!

Le compagne e i compagni del municipio 5 milano (porta romana-vigentina-ticinese, gratosoglio, chiaravalle, parco agricolo sud milano.)

#INDIETRO NON SI TORNA      #E ORA………CONTINUIAMO 20180316

SEGUICI SU FACEBOOK
Prossimi Eventi

aprile, 2019

07apr(apr 7)20:3005mag(mag 5)23:30Empoli - Domenica Resistente I: TecNO TAV Tour#accettolasfida

23apr19:3022:00Parigi - Résistances entre colonialisme et migrations de F. Piobbichi#accettolasfida

25apr12:0013:30Bisceglie - 25 Aprile - Aperitivo Partigiano a Bisceglie#accettolasfida

25apr13:0016:00Pavia - Pranzo popolare del 25 aprile#accettolasfida

25apr15:3019:30Siena - Il 25 Aprile della Rete Antifascista Senese#accettolasfida

25apr(apr 25)18:3027(apr 27)21:30Catania - Corteo 25 Aprile: libertà per gli antifascisti arrestati!#indietrononsitorna

26apr17:3023:30Siena - Trame di resistenza. Nuove lotte, nuovi ribelli.#accettolasfida

26apr19:0021:00Paesi Bassi - Drawings from the Border-Boekpresentatie#accettolasfida

26apr(apr 26)19:0028(apr 28)23:00Molfetta - Festival Resistenza E Resistenze. Sesta Edizione#accettolasfida

27apr17:0023:00Roma - Tra Reddito e Lavoro#accettolasfida

No Comments

Post A Comment
X