EsteroNewsTavolo Immigrazione e emigrazioneTerritori

ITALIANI BLOCCATI ALL’ESTERO PER IL CORONAVIRUS: FACCIAMOLI TORNARE A CASA!

Diverse migliaia di italiani sono momentaneamente bloccati all’estero a causa della diffusione ormai mondiale del Coronavirus. La pandemia ha portato alla cancellazione della maggior parte dei voli da e per l’Italia almeno fino ad inizio aprile e alla sospensione quasi completa di tutti gli altri mezzi di trasporto possibili per tornare in Italia. Inoltre, molti Stati hanno chiuso le proprie frontiere, vietando di fatto la mobilità e il rientro degli italiani bloccati all’estero.

Ci sono purtroppo molti cittadini italiani che nei giorni in cui l’Italia è stata dichiarata “zona rossa” erano all’estero per questioni lavorative, di studio, o di vacanza e non hanno potuto fare ritorno. Ora si trovano “intrappolati” in quei paesi e per di più in condizioni a volte estremamente precarie: magari in hotel prenotati per pochi giorni e che ora non possono più pagare, in alcune zone allontanati perché italiani e costretti anche a dormire per strada, in parchi pubblici.

Il governo italiano deve prendere misure urgenti per tutelare queste persone, e permetter loro di tornare in sicurezza a casa, come richiesto da questa situazione eccezionale.

Esigiamo dal Governo, in particolare dal Ministro degli Esteri Di Maio:

  • Che organizzi il rimpatrio di tutte le persone che lo desiderano, mettendo a disposizione mezzi di trasporto, nel rispetto rigoroso di tutte le precauzioni sanitarie necessarie;
  • Che si faccia carico delle spese di trasporto di chi sarà rimpatriato.
  • Che le persone che non potranno essere rimpatriate perché messe in “quarantena” siano prese in carico e sostenute dal punto di vista materiale e medicale (spese alloggio, spese mediche, etc.)

Inoltre, tutte le ambasciate devono rendersi disponibili e attivare task force speciali per l’emergenza coronavirus in modo da organizzare e facilitare i rimpatri.

Non è solo il governo a doversi dare da fare. Anche noi possiamo fare la nostra parte. Per questo i gruppi all’estero di Potere al Popolo!:

  • Raccoglieranno i dati e le segnalazioni dei cittadini e delle cittadine bloccate all’estero, provando a fare pressione affinché le sedi diplomatiche e la Farnesina stessa lavorino per permettere il rimpatrio;
  • Mettono a disposizione la mail poterealpopolo.internazionale@gmail.com, i contatti delle pagine fb o i seguenti numeri di telefono per chiunque volesse segnalarci la propria posizione o chiedere un consiglio.

Firme
Potere al Popolo – Bruxelles à +39 333 872 7697
Potere al Popolo – Parigi à +33 661 02 21 83
Potere al Popolo – Barcellona
Potere al Popolo – Francoforte à +49 173 1971841
Potere al Popolo – Stati Uniti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X