Stay Social

Seguici su:

Corteo nazionale. Scendiamo in piazza uniti contro il razzismo!

Domani saremo in piazza per far sentire il nostro sostegno e la nostra vicinanza e solidarietà agli amici, ai parenti, ai connazionali di Idy Diane.

Per dire chiaramente NO AL RAZZISMO, NO ALLA GUERRA TRA POVERI.
Questa non è la nostra Firenze, con Nardella che rifiuta di convocare il lutto cittadino, che mette sullo stesso piano la vita di un uomo e quella di una fioriera, che continua a fare propaganda sul bisogno di sicurezza e sul pericolo immigrazione, quando c’è stato un morto ammazzato dal razzismo. Evidentemente per recuperare consensi e dividerci serve continuare ad alimentare l’odio, accelerando la rincorsa a destra della Lega. C’è un cadavere ancora caldo, e già si sventola la paura dell’uomo nero. Il PD non da soluzioni, ma è parte del problema. Perchè se sei povero, se vivi male, se non riesci a pagarti le cure, e qualcuno in tv indica nell’immigrato, nell’altro, il tuo nemico, poi finisce che ci credi davvero.

Il problema è l’impoverimento progressivo della popolazione, è il precariato e chi l’ha inventato, sono i tagli alla spesa pubblica, è la mancanza di redistribuzione, è lo sfruttamento che dilaga nei posti di lavoro.

C’è una sola soluzione a tutto questo: UNIAMOCI E LOTTIAMO FIANCO A FIANCO CONTRO CHI CI AFFAMA. DIVISI SIAMO NIENTE, UNITI SIAMO TUTTO. POTERE AL POPOLO

SEGUICI SU FACEBOOK
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X