settembre, 2018

22sett11:0014:00Vicenza - Presidio di solidarietà al Popolo Palestinese#accettolasfida

more

Dettagli evento

FUORI ISRAELE DALLA FIERA DELL’ORO DI VICENZA

L’Ente Fiera di Vicenza non sia complice dell’occupazione israeliana e ritiri la disponibilità ad ospitare Israele!

Dal 22 a 26 settembre 2018 a Vicenza si svolgerà l’annuale Fiera dell’Oro. Un evento imponente che proseguirà per 5 giornate con convegni e conferenze: 25.000 metri quadrati di esposizioni, 19.000 presenze attese tra espositori e acquirenti internazionali provenienti da 115 paesi. I numeri danno l’idea della rilevanza dell’evento!
Tra i tanti operatori del settore saranno presenti anche espositori provenienti da Ramat Gan, città israeliana cuore degli affari economici di Israele. Tre espositori israeliani, leader del commercio mondiale di oro e diamanti, non dovrebbero essere presenti perché Israele non è un paese normale ma una potenza occupante che, ormai da 70 anni, tiene sotto una violenta occupazione militare il popolo palestinese.
Non dovrebbero essere presenti soprattutto dopo l’approvazione della “Legge sullo Stato-Nazione Ebraico” da parte del Parlamento israeliano, avvenuta nel mese di luglio, che definisce Israele lo Stato che appartiene esclusivamente al “popolo ebraico”. Una legge che afferma il principio dell’apartheid, che istituzionalizza la discriminazione su basi etnico-religiose.

Lo stato di Israele mediante un violento, potentissimo apparato militare IMPRIGIONA il popolo palestinese, privandolo ogni giorno dei diritti umani fondamentali, in spregio alla legalità internazionale.
II costo enorme di tale apparato è in buona parte sostenuto con l’export di diamanti e gioielli in tutto il mondo.

Il settore del gioiello è essenziale per mantenere l’occupazione della Palestina: ogni anno, le esportazioni di diamanti producono oltre 10 miliardi di dollari all’economia israeliana, a fronte di una spesa annua per finanziare l’esercito di 17 miliardi dollari.

GLI ESPOSITORI ISRAELIANI NON DEVONO PARTECIPARE
ALLA FIERA DELL’ORO DI VICENZA!

CHIEDIAMO
– l’embargo di diamanti e gioielli lavorati in Israele;
– sanzioni su tutti i prodotti israeliani come fu per i prodotti del Sud Africa razzista per l’abolizione dell’apartheid;
– la fine dei rapporti commerciali e militari sempre più stretti tra Italia/Europa e Israele.

PRESIDIO
A SOSTEGNO DEI DIRITTI DEL POPOLO PALESTINESE,
PER LA CANCELLAZIONE DELL’APARTHEID ISRAELIANO!
SABATO 22 SET 2018
ore 11-14
FIERA DI VICENZA, ingresso ovest via dell’Oreficeria

(Arci servizio civile, CGIL, Donne in rete per la pace, Fornaci Rosse, M.I.R, LeU, Pax Christi, Progetto sulla Soglia,
Salaam ragazzi dell’olivo-Vi, Vicenza Capoluogo, Potere al Popolo!, USB, Rifondazione Comunista, PCI)

Ora

(Sabato) 11:00 - 14:00

Luogo

Via dell'Oreficeria, 36100 Vicenza VI, Italia

Via dell'Oreficeria, 36100 Vicenza VI, Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X