agosto, 2018

31ago19:3023:30Verona - Veneto: regione virtuosa? Dibattito Pubblico#accettalasfida

more

Dettagli evento

★ VENERDÌ 31 AGOSTO ★

▶ Ore 19.30:
✘ Veneto: Regione virtuosa? Dibattito pubblico

▶ Ore 22:00:
✘ O’CiucciariellO [Gipsy Balkan Core Dub Crazy Party Kebab]

Il Veneto è una regione virtuosa. Questo lo slogan che da troppi anni sentiamo ripetere in ogni apparizione pubblica dell’orgoglioso governatore Zaia. Questa è la regione più virtuosa del paese, ma che dico, tra le più virtuose d’Europa. Una sorta di mantra che vale per tutte le occasioni, sia che si parli di sanità che di agricoltura. Dalla trasparenza negli appalti pubblici ai livelli di inquinamento dell’aria e dell’acqua. La disoccupazione qui non esiste e le imprese non hanno risentito della crisi. Nelle nostre campagne i braccianti sono tutti in regola e in ogni luogo di lavoro vengono rispettati i diritti dei lavoratori.

Dunque viviamo nel paese di Bengodi e non ce n’eravamo nemmeno accorti. Non ci eravamo accorti che il più grande caso di corruzione in un appalto pubblico della storia fosse in realtà un virtuosismo. Non avevamo neppure sospettato che l’inquinamento da PFAS della più grande falda acquifera d’Europa potesse in qualche modo essere indice di virtù. Lavorare nei campi a due euro e cinquanta l’ora è una gioia e respirare a pieni polmoni il 50% del glifosate impiegato in Italia, un modo per incentivare il cicloturismo. Le ville venete circondate da capannoni abbandonati e il territorio martoriato dagli enormi trafori di inevitabili autovie o di futuristiche strade ferrate fantasma, sono in realtà indice di progresso e di tutto questo noi, il nobile popolo veneto, non avevamo neppure sospettato.

Anzi, a qualcuno di noi è sorto addirittura il dubbio che virtuosa non sia l’aggettivo più corretto per raccontare la storia recente di una regione violentata, depredata, esanime.

E allora proviamo a cominciare a raccontare quello che sta veramente accadendo in Veneto.

Parliamo dello stato di salute della sanità pubblica con Gabriele Raise del coordinamento USB Pubblico Impiego Veneto.

Parliamo dell’uso dei pesticidi in agricoltura e della loro pericolosità con Tiziano Quaini, coordinatore dell’Associazione Veneta Produttori Biologici e Biodinamici.

Parliamo di PFAS e di qualità dell’acqua che beviamo con Luca Cecchi del movimento Mamme No-PFAS, genitori attivi zone contaminate.

Parliamo di Treni ad Alta Velocità, a cosa servono, quanto costano, cosa comportano, interviene Renato Peretti del coordinamento No TAV Brescia-Verona.

Introduce e modera Luca Lendaro del coordinamento nazionale di Potere al Popolo!.

Potere al Popolo vi invita a parlarne assieme venerdì 31 agosto dalle 19.30 alla Festa in Rosso a Verona, area verde Quinzano di fronte alle piscine Santini.
—-

Durante la serata sarà possibile aderire a Potere al Popolo!

Ora

(Venerdì) 19:30 - 23:30

Luogo

Area Verde, Quinzano

Area Verde - Quinzano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X