ottobre, 2019

26ott16:3021:30Siracusa - Manifestazione regionale al consolato turco di Siracusa#accettolasfida

more

Dettagli evento

I compagni e le compagne siciliane, assieme in piazza contro l’invasione Turca del Rojava, in marcia verso la mobilitazione nazionale di solidarietà dell’1 Novembre a Roma

APPUNTAMENTO PER TUTTE E TUTTI A SIRACUSA, SABATO 26 OTTOBRE , PER DARE VITA AD UN CORTEO DI PROTESTA E A UN PRESIDIO DI SOLIDARIETA’ CON L’ESPERIENZA DELLA CONFEDERAZIONE DEMOCRATICA DEL ROJAVA

ALLE ORE 16:30, CONCENTRAMENTO DEL CORTEO

appuntamento in Via Alessandro Specchi, di fronte alla chiesa di Bosco Minniti

ORE 17:OO PARTENZA DEL CORTEO

arriveremo tutte e tutti assieme in corteo al Consolato Turco, attraversando i popolari quartieri di Bosco Minniti e di Viale Zecchino

A SEGUIRE:

presidio resistente e megafonaggio di controinformazione sotto il consolato onorario della Turchia a Siracusa, in Viale Zecchino
Restate connessi a questo evento, che sarà continuamente aggiornato con le modalità della protesta!!!

QUI L’APPELLO PER LA MOBILITAZIONE NAZIONALE DELL’1 NOVEMBRE A ROMA

Manifestazione nazionale 1° novembre a Roma
#controlaGuerra #IostoconiCurdi

Alle ore 15:00 del 9 ottobre la Turchia ha iniziato l’attaco di invasione del Nord – Est della Siria, il Rojava, provando a distruggere quello che curdi, armeni, arabi, assiri e turcomanni, cristiani, siriaci hanno costruito insieme. Questi popoli sono il simbolo mondiale della resistenza all’ Isis e in un Paese martoriato da anni di guerra civile sono riusciti a dare vita ad un sistema
Questa invasione viene portata avanti con il pretesto di un presunto problema di sicurezza e di pericolo per la Repubblica Turca ma da quando ha avuto inizio il conflitto in questa regione, ossia a Marzo 2011, nessun tipo di iniziativa o attacco sono stati intrapresi né contro il confine, né tanto meno contro la Turchia.
L’Italia, l’Europa e la comunità internazionale tutta non possono restare indifferenti. Deve essere compiuto con effetto immediato ogni sforzo possibile per bloccare immediatamente l’invasione della Turchia in Siria. La situazione è molto grave, l’aviazione turca ha ripetutamente bombardato aree civili, prendendo di mira scuole ed ospedali mentre si segnala che sarebbero presenti indizi relativi all’ utilizzo di armi chimiche al fosforo nella città di Serekaniye.
Ci sono già oltre 275 mila sfollati e nel frattempo, i miliziani di Daesh stanno scappando dalle prigioni e si stanno riorganizzando.

Con questo appello invitiamo a scendere in piazza il 1° novembre a Roma, per chiedere:
 Fermare definitivamente la guerra e il ritiro immediato delle truppe della Turchia dal Nord – Est della Siria
 l’istituzione di una No-Fly-Zone nel Nord – Est della Siria sotto l’egida delle Nazioni Unite e della comunità internazionale e lo schieramento di una forza di interposizione
 fermare la cooperazione militare e diplomatica dell’Italia e dell’Unione Europea con la Turchia
 la creazione di un corridoio umanitario per l’evacuazione dei feriti dalle zone di guerra
 la liberazione immediata di Abdullah Ocalan in quanto unica persona in grado di ristabilire la pace nel territorio, dei Co-presidenti dell’HDP Selahattin Demirtaş e FigenYüksekdağ e di tutti gli oppositori politici rinchiusi nelle carceri Turche.
Contro la guerra e al fianco del popolo curdo, per l’umanità e contro la barbarie!

Per adesioni inviare una mail: info.uikionlus@gmail.com

UIKI
Comunità Curda in Italia
Rete Kurdistan

https://www.facebook.com/events/411858223069945/

PROMUOVONO LA GIORNATA DEL 26 NOVEMBRE, A SIRACUSA:

I compagni e le compagne delle reti siciliane di solidarietà con il Rojava

ADERISCONO:

SIRACUSA:

Siracusa Ribelle;

Movimento Aretuseo per il Lavoro, la Sicurezza, le Bonifiche;

Rifondazione Comunista Siracusa;

Pci Siracusa;

Confederazione Cobas Siracusa

CATANIA:

Spazi Sociali Catania;

C.s.a. OfficinaRebelde Catania;

Cpo Colapesce- Comunità Resistente Piazzetta;

Potere al Popolo Catania;

Liberi Pensieri Studenteschi;

Movimento Universitario Autorganizzato;

Rifondazione Comunista Catania;

Laboratorio Libertario Landauer;

Cobas Scuola Catania;

Comitato No Muos-No Sigonella;

Rete Antirazzista Catanese;

Arci Catania;

Rete Catanese #restiamoumani#Incontriamoci;

Non Una di Meno Catania

PALERMO:

Palermo solidale con il popolo Curdo;

Potere al Popolo-Palermo;

RAGUSA

Comitato ragusani solidali con il popolo curdo

CALTANISSETTA

Nisseni solidali col popolo curdo

Sportello Immigrati

Comitato No Muos Caltanissetta

REGIONALI

Federazione del Sociale USB Sicilia

Prc Sicilia

Arci Sicilia

Evento Facebook

Ora

(Sabato) 16:30 - 21:30

Luogo

Consolato Turco

Viale Zecchino, 96100 Siracusa SR, Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X