marzo, 2019

30mar21:0023:30Reggio Calabria - Spettacolo Teatrale "Workers"#accettolasfida

more

Dettagli evento

SPETTACOLO TEATRALE “WORKERS”
UNA PRODUZIONE DEL TEATRO POPOLARE DELL’EX-OPG

SABATO 30 MARZO
ORE 21:00
CSC Nuvola Rossa
Via II Novembre, 82 – Villa San Giovanni – RC

Una Produzione Del Teatro Popolare dell’Ex Opg Je So pazzo di Napoli

Testi di: Wu Ming 2, Collettivo MetalMente, Alberto Prunetti, Simona Baldanzi, Luigi Chiarella, Luigi Di Ruscio, Tommaso Di Ciaula, Fabio Franzin, Massimiliano Santarossa.

Regia: Matteo Giardiello

Con: Hugo Fonti, Naima Mottola, Silvia Del Zingaro, Ianua Coeli Linhart

“Quando vuoi umiliare o attaccare un gruppo sociale, gli togli il diritto di parlare con le proprie parole. Lasci che qualcun altro lo interpreti, parli per lui o per lei. A lungo è stato così per gli indigeni, per le donne, di sicuro è ancora così per gli immigrati. Ed è così anche per gli operai”.
Alberto Prunetti

Parlare di Lavoro. Anzi, di chi il lavoro lo fa ogni giorno: parlare dei lavoratori e delle lavoratrici. Tutti ne parlano: i lavoratori sono un soggetto da analizzare, etichettare, inserire nelle statistiche. I lavoratori sono i primi protagonisti di molti pacchetti legge o regolamenti aziendali. “Lo sciopero dei lavoratori inizia alle 8:00 e finisce alle 20:00”. I lavoratori sono un problema da risolvere, un fenomeno da regolamentare e tenere a bada. “I lavoratori sono fortunati, almeno hanno un lavoro, non si devono lamentare”. Parlare dei lavoratori comunque ormai non è quasi più di moda, “tanto la classe operaia non esiste più”.
Tutti parlano per i lavoratori, dei lavoratori, in rappresentanza dei lavoratori, ma nessuno lascia a noi la parola.
Vogliamo raccontare il nostro lavoro. Vogliamo denunciare la nostra condizione, che solo noi che ci siamo dentro la conosciamo e sappiamo come cambiarla. Vogliamo narrare le nostre passioni, i nostri sogni. Vogliamo che altri si riconoscano nel nostro racconto. Vogliamo che tutti coloro che si riconoscono, si uniscano insieme, si sentano orgogliosi di essere dalla stessa parte. Noi oggi vogliamo parlare

—–

Je so’ pazzo è un ex-opg (ospedale psichiatrico giudiziario) occupato nel marzo 2015 da un gruppo di studenti, lavoratori, disoccupati, per sottrarlo all’abbandono e per restituirlo alla città, per ricostruire la memoria di questo luogo terribile di esclusione e tortura, e lanciare percorsi di mobilitazione a partire dalle nostre concrete esigenze: dal lavoro al territorio, dalle scuole alle università, dalla casa alla sanità.

—–

Workers
una produzione a cura del Teatro popolare dell’ Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo (Napoli)
Testi di: Wu Ming 2, Collettivo MetalMente, Alberto Prunetti, Simona Baldanzi, Luigi Chiarella, Luigi Di Ruscio, Tommaso Di Ciaula, Fabio Franzin, Massimiliano Santarossa.
Musiche: Marco Messina

—–
Ex Opg Occupato – Je so’ pazzo
pagina facebook: https://www.facebook.com/exopgjesopazzo
sito web: http://jesopazzo.org/
twitter: https://twitter.com/ExOpgJesopazzo

—–

CONTATTI
e-mail: poterealpopolorc@gmail.com
fb: Potere al Popolo Reggio Calabria
telegram: @poterealpopolorc
Instagram: poterealpopoloreggiocalabria

Evento Facebook

Ora

(Sabato) 21:00 - 23:30

Luogo

CSC Nuvola Rossa

Via 2 Novembre, 82 Villa San Giovanni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X