giugno, 2019

29giu19:3023:30Napoli - Cena di solidarietà per i lavoratori Whirlpool e striscionata#accettolasfida

more

Dettagli evento

✔️Whirlpool – Mettiamo striscioni nei nostri balconi! ✔️

🍝Vieni mangiare, lottare, sostenere, solidarizzare! Vieni a prendere il tuo striscione!
⚠️ IMPORTANTE: Tutto il ricavato sarà utilizzato per bombolette e striscioni che prepareremo per sostenere gli operai e la loro battaglia.

📅 QUANDO? Sabato 29 giugno, dalle 19.30!

🌎 DOVE SI FA? COME ARRIVARCI? ℹ️
All’ Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo
– Metro Linea 1: Fermata Materdei
(5 minuti a piedi verso Salita San Raffaele)
– Dal centro storico (15 minuti a piedi):
arrivare al museo nazionale e salire via Salvator Rosa,
all’incrocio con via Imbriani ci trovate sulla destra.
– QUI LO TROVI SU GOOGLE MAPS:
https://goo.gl/maps/gE2Wz34FVhKz3RXy9

❗PERCHE’? LEGGI QUI!👇
La notizia la conosciamo ormai tutti. La multinazionale Whirlpool ha deciso di infliggere un ennesimo duro colpo alla situazione lavorativa e sociale della nostra città. Il sito di via Argine – che da lavoro direttamente a ben 430 famiglie ma in concreto a migliaia di persone se consideriamo l’indotto – è stato dichiarato “in svendita” minacciando di aggravare il triste bilancio della desertificazione industriale che da anni subisce la zona est di Napoli.

Dopo aver preso enormi incentivi pubblici e chiesto continui sacrifici ai lavoratori, la Whirlpool pretende di dire “ciao ciao” a tutti e scappare con il malloppo lasciando gli operai letteralmente in mezzo alla strada.

Dal primo momento i lavoratori del sito di Napoli insieme ai colleghi degli altri stabilimenti nel resto d’Italia si sono mobilitati per far sentire con forza la loro rabbia e per difendere diritti e posti di lavoro.

Dal primo momento siamo stati al loro fianco per cercare di rendere ancora più forte la loro voce e per raccontare – anche al di fuori dei cancelli della fabbrica – che la lotta dei lavoratori Whirlpool è la lotta di tutti noi e di tutta la città.

Per questo, dopo i tanti gesti di solidarietà, abbiamo deciso di invitare la città e i lavoratori Whirlpool a una cena di solidarietà per:

– mangiare tutti insieme, perché la lotta è sempre un momento collettivo
– capire, spiegare e confrontarsi sulla battaglia dei 430 lavoratori di via Argine insieme a loro
– preparare tutti insieme striscioni e cartelli di solidarietà da appendere ognuno nei propri balconi e fare così vedere concretamente come l’intera città dice “NO alla chiusura della Whirlpool” ed è al fianco dei lavoratori in lotta per difendere il posto di lavoro!

Evento Facebook

Ora

(Sabato) 19:30 - 23:30

Luogo

Ex OPG Occupato - Je so' pazzo

via Matteo Renato Imbriani, 218, 80136 Napoli

X