aprile, 2019

26apr16:0020:00Napoli - Assemblea Popolare Napoli Est - Non è la Mano di Dio#accettolasfida

more

Dettagli evento

ASSEMBLEA POPOLARE NAPOLI EST
VEN. 26 Aprile, ore 16:00 Biblioteca Labriola – S. Giovanni

Non è la mano di dio non vuole essere semplicemente uno slogan!
Potere al Popolo propone alle realtà associative di costruire una vertenza per il diritto alla vivibilità in una vasta zona di Napoli per troppo tempo abbandonata al degrado urbano, impoverita dallo smantellamento del tessuto produttivo e condannata, di fatto, all’incuria sociale e culturale.

I punti da cui intendiamo iniziare a ragionare e mobilitarci sono: il problema della ristrutturazione del porto di Napoli che si estende e coinvolge San Giovanni a Teduccio, la mancata bonifica dei suoli delle aree industriali dismesse (in particolare la ex raffineria Q8) ed il complesso delle questioni che attanagliano la vita dei settori popolari. Una necessità urgente per le centinaia di migliaia di abitanti del triangolo San Giovanni – Barra – Ponticelli e dei popolosi comuni limitrofi.

È tempo di prendere atto di una condizione di vita e di lavoro non più rinviabile.
L’emergenza ambientale con tassi alti di mortalità e morbilità riconducibili ai fattori di inquinamento prodotti per lungo tempo dai siti industriali di un tempo, la mancanza di lavoro (specie per i giovani) con la grave crescita di povertà, l’assenza di spazi di aggregazione e di servizi efficienti, l’emergenza abitativa, l’abbandono della fascia costiera e delle spiagge bagnate da un mare super inquinato.

Potere al Popolo vuole affrontare concretamente questa situazione che porta solo disperazione e trovare al più presto assieme alle associazioni e agli abitanti dei territori le soluzioni più utili per i ceti popolari, come il lavoro vero e un territorio vivibile nel rispetto dell’ambiente.

La questione della mancata bonifica del territorio e l’ampliamento nel prossimo futuro delle attività portuali con annessa la cosiddetta ZES (Zona Economica Speciale) e l’ulteriore rischio di inquinamento marino e terrestre per l’arrivo di mega navi porta-containers sono null’altro che aspetti di una nuova mega speculazione di interessi economici e finanziari che di fatto non porteranno alcun beneficio alle popolazioni locali. Responsabili politici oggi di una tale prospettiva sono senz’altro la Regione Campania e l’Amministrazione Comunale che non hanno prodotto nessun serio intervento di miglioramento immediato e strutturato. A sostegno di tutto questo vi è l’attuale governo Lega – 5Stelle che attraverso l’eventuale approvazione della cosiddetta autonomia differenziata per le regioni ricche del Nord propone soluzioni come le ZES che creerebbero lavoro di scarsa qualità e con bassi salari ed assenza di diritti sindacali e normativi.

Invitiamo la cittadinanza di Napoli Est e i soggetti che in questi anni si sono distinti per aver denunciato il disastro ambientale e lottato per le bonifiche mai realizzate, a partecipare all’assemblea per aprire un nuovo percorso di conflitto e di rivendicazioni. Per una vera alternativa oltre che un reale miglioramento della vivibilità e delle condizioni sociali ed economiche.

POTERE AL POPOLO – NAPOLI EST

Evento Facebook

Ora

(Venerdì) 16:00 - 20:00

Luogo

Biblioteca Labriola

Piazza Giovanbattista Pacichelli, 10, 80146 Napoli

X