febbraio, 2018

13feb18:3020:30Milano: vogliamo un trasporto pubblico e popolare#accettolasfida

more

Dettagli evento

TRASPORTI PUBBLICI PER IL POPOLO!

Cadorna, Piola, Lambrate, Rogoredo, Garibaldi, Domodossola, Porta Genova, Sesto FS, Magenta, Pioltello, Bollate, Novate, Paderno Dugnano, Cologno Monzese

Domani saremo davanti a tantissime stazioni della metro di Milano a volantinare e portare in strada le nostre rivendicazioni. Ma soprattutto per incontrare chi ogni giorno vive i disagi e i sempre crescenti costi del trasporto pubblico locale ed ascoltarne le ragioni.

Le tragiche immagini dell’incidente ferroviario di Pioltello hanno richiamato l’attenzione, nel peggior modo possibile, sulle gravi carenze del sistema ferroviario.
È ormai evidente a tutti che la ricetta delle privatizzazioni e dei tagli alla spesa pubblica ha fallito in questo settore, come in quelli della sanità, del lavoro, dell’istruzione.
Nonostante queato le grandi imprese di costruzioni hanno ottenuto lo spostamento di ingenti fondi dalla rete ferroviaria ordinaria ai ben più redditizi (per loro) lavori di realizzazione dell’Alta velocità.

Nel settore dei trasporti urbani le cose non vanno meglio: si punta su “grandi opere” come il prolungamento della metropolitana 5 a Monza, progetto dal costo di 1,3 miliardi di euro, ma bocciato dal Politecnico di Milano quanto ad analisi costi-benefici.
Intanto, si lasciano agonizzare infrastrutture già esistenti, come la tranvia Milano-Limbiate, costretta a lavorare “mezzo servizio” per il mancato rinnovo del materiale rotabile e degli impianti.

La stessa Amministrazione comunale di Milano, anziché investire nel trasporto collettivo, punta ad azzerare il proprio contributo per questa voce di spesa (circa 60 milioni di euro all’anno, in aggiunta ai fondi nazionali) e per fare questo annuncia un possibile aumento del prezzo del biglietto ATM sino a due euro!

Potere al Popolo propone una completa inversione di tendenza.

• blocco delle tariffe del trasporto pubblico, in particolare per chi è in condizioni di disagio socio-economico, con l’obiettivo di giungere alla loro gratuità per tutti e tutte;

• forte potenziamento del trasporto pubblico, raddoppiando lo stanziamento del Fondo nazionale Trasporti:

• mantenimento e ampliamento della gestione pubblica dei trasporti, sotto il controllo democratico dei lavoratori e degli utenti, con il contrasto ai processi di privatizzazione e la riaffermazione del carattere pubblico dei servizi e delle aziende, con particolare attenzione ai bisogni dei pendolari e al trasporto locale.

• stop alle “grandi opere” inutili, a partire dai progetti attuali di Alta Velocità (Torino-Lione, Terzo Valico dei Giovi…)

• forti investimenti per il trasporto pubblico locale, in particolare a trazione elettrica (metrpolitane, tranvie, filovie, in prospettiva bus elettrici), supportati da un’attenta analisi costi-benefici di ogni opera.

POTERE AL POPOLO

Ora

(Martedì) 18:30 - 20:30

Luogo

Stazioni metropolitane

Milano, Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X