#ALMENO10 CAMPAGNA PER IL SALARIO MINIMO

News

EMILIO LIBERO! SABATO 12 FEBBRAIO IN PIAZZA!

emilio libero subito

EMILIO LIBERO, LIBERO SUBITO! TUTTE LIBERE TUTTI LIBERI

Questo sabato parteciperemo alla mobilitazione indetta da Emilio Libero – Comitato di solidarietà per Emilio, assurdamente detenuto nel carcere di Aix Luynes (Francia) per le sue lotte in difesa dell’ambiente e dei migranti.

Il suo reato? Quello di solidarietà. Egli è un uomo giusto e mite, che da anni è impegnato non solo nella salvaguardia dell’ ambiente, ma anche e fortemente in difesa degli ultimi, donne, uomini, bambini che quotidianamente percorrono la Valle di Susa, con la speranza di potere giungere in Francia, dove molti hanno parenti e dove tutti sperano di trovare accoglienza e dignità. Non sono turisti, ma gente in fuga dalla guerra, dalla fame, dalla rapina di risorse naturali, gente che cerca di autodeterminare il proprio destino, al di fuori dei confini a cui li hanno condannati il colonialismo e l’imperialismo di questo Nord del mondo che ora alza contro di loro i muri armati delle frontiere.

Ma Emilio non è solo: con lui c’è il movimento NO TAV, c’è la Valle di Susa che il partito trasversale degli affari e della guerra vorrebbe degradare ecologicamente e socialmente a corridoio di transito dedicato a merci, capitali ed eserciti e negato alle persone. E ci sono coloro che lottano contro l’ingiustizia sociale, perchè continuano a sentire sulla propria guancia lo schiaffo dato a chiunque, da qualunque parte del mondo.

Durante le recenti votazioni per il Presidente della Repubblica, il nome di Emilio ha fatto improvvisamente capolino, proposto dal nostro senatore Matteo Mantero.. Lo sconcerto dei presenti alle votazioni dimostra una volta di più la distanza tra il teatrino della politica mainstream e la prospettiva di chi lotta quotidianamente per una alternativa sociale a difesa dell’ambiente e delle classi popolari.

Per questo anche noi di PaP Torino, con la nostra portavoce nazionale Marta Collot, saliremo sabato mattina sul bus diretto ad Aix Luynes per andare a manifestare la nostra solidarietà ad Emilio, e nella stessa giornata ci mobiliteremo anche a Milano e Roma.

Lascia un commento

X