giugno, 2018

04giu18:0020:00Padova - Di razzismo si muore. Padova per Soumaila!#accettolasfida

more

Dettagli evento

DI RAZZISMO SI MUORE
GIUSTIZIA PER SOUMAILA SACKO!

Presidio oggi ore 18.30 in stazione per il bracciante maliano ucciso con una fucilata alla testa sabato sera, vicino a Rosarno.
Contro razzismo e sfruttamento – non restiamo indifferenti!

Soumaila Sacko è stato ucciso sabato 2 giugno 2018 mentre con altri connazionali si trovava nei pressi di una fabbrica abbandonata, alla ricerca di materiali per le baracche in cui sono costretti a vivere. Un altro è Stato ferito, il terzo è rimasto illeso.

Nella piana di Gioia Tauro, in tutto il Sud ma anche nel resto dell’Italia e qui in Veneto, migliaia e migliaia di lavoratrici e lavoratori migranti reggono con il loro lavoro una parte fondamentale della produzione agricola del nostro Paese. Lo sfruttamento insopportabile a cui sono sottoposti e le paghe da fame che ricevono sono la base su cui si reggono i profitti dei pescecani dell’agro-alimentare “made in Italy”.

Le campagne razziste e xenofobe che hanno alimentato i risultati elettorali delle forze ora al governo in Italia non sono altro che il retroterra culturale che accompagna, sostiene e legittima tutto questo. Le fucilate allo straniero, al presunto ladro, all’ultimo non sono altro che il volto più brutale e assurdo di una generale guerra tra poveri a cui ci stanno costringendo le politiche di abbassamento del costo del lavoro, di smantellamento dei diritti e di precarizzazione generale. La miseria e lo sfruttamento che tocca alle/ai migranti è la punta più estrema di ciò che tocca ugualmente anche alle lavoratrici e ai lavoratori di origine italiana.

Soumaila Sacko era un uomo di 29 anni sempre in prima fila nelle lotte per i diritti sindacali e sociali dei braccianti. Quando lottava per la propria dignità e i propri diritti, lottava anche per quelli di tutte e tutti noi, perché le conquiste sociali riguardano tutti senza distinzione alcuna.

Potere al Popolo si mobilita rispondendo all’appello dell’Unione Sindacale di Base che ha indetto uno sciopero generale dei braccianti per la giornata di lunedì 4 giugno. Per dire basta al razzismo e allo sfruttamento, e per esprimere tutta la nostra solidarietà, oggi alle ore 18.30 saremo alla stazione di Padova con un presidio.

Invitiamo tutte e tutti a partecipare.

Ora

(Lunedì) 18:00 - 20:00

Luogo

Stazione di Padova

Stazione di Padova

X