gennaio, 2018

06gen16:0020:00Londra - costruiamo una lista popolare alle prossime elezioni#accettolasfida

more

Dettagli evento

Londra accetta la sfida!
6 gennaio dalle ore 14 ci vediamo a Londra!

Siamo emigrati italiani nel Regno Unito. Giovani e meno giovani, studenti, lavoratori, disoccupati. Ci troviamo qua tra Londra e provincia rincorrendo sogni, progetti o anche solo il miraggio di un salario dignitoso. Siamo attivisti, militanti, comuni cittadini. Alcuni magari delusi da avventure politiche precedenti, tutti che ancora guardiamo all’Italia con la voglia di mettere le nostre energie in gioco per costruire un’alternativa politica veramente di sinistra che possa davvero cambiare il nostro paese e ridarci un’orizzonte di speranza. Stanchi di sentirci esclusi e tagliati fuori da quello che succede nel nostro paese, anche noi abbiamo deciso di accettare la sfida lanciata da Potere al Popolo e dai ragazzi dell’Ex-Opg di Napoli!

Il 6 gennaio ci incontriamo per la prima volta a Londra per la prima assemblea territoriale di Potere al Popolo nel Regno Unito. Lanciamo un invito a tutti gli interessati e simpatizzanti nel Regno Unito, italiani e non, ad unirsi a noi per iniziare a costruire insieme la folle avventura di Potere al

Popolo anche al di qua della Manica. Vi aspettiamo!

________________________________________________________________________

Come cambia lo scenario politico italiano? Nasce Potere al Popolo!

In quest’anno passato è stato calcolato che più di 250,000 italiano hanno lasciato l’Italia, un tasso di emigrazione alto quasi quanto fu durante l’immediato dopoguerra. E la grande maggioranza di questi sono giovani; i figli della crisi. Derubati della possibilità di un lavoro dignitoso, di condizioni di vita dignitose, un’educazione adeguata, derubati di un futuro, la nuova generazione lascia casa e famiglia troppo spesso non per volontà ma perché non ha altra scelta. Potere al Popolo è anche il movimento di chi sta fuori dall’Italia ma non si rassegna a questo stato dei fatti, di chi crede che nessuno, in tutto il mondo, deve essere costretto a lasciare il posto dove sceglierebbe di stare. E’ il movimento di chi crede che l’Italia deve essere un paese che offre sicurezza e speranza a tutti, italiani e non, un paese che accoglie e non respinge, ne chi ci nasce ne chi ci arriva da fuori. Per questo invitiamo tutti gli italiani emigrati, giovani e non, di accettare questa sfida con noi, per riprenderci un futuro, per ridare potere al popolo.

Potere al Popolo nasce da una folle idea venuta fuori dai ragazzi del centro sociale occupato Je so pazzo di Napoli (http://jesopazzo.org/ ). Parlavamo di cosa stava accadendo in Italia. Ci guardavamo intorno e vedevamo il Paese scivolare sempre più a destra. Vedevamo gli effetti del Jobs Act, la Buona Scuola che, con l’alternanza scuola-lavoro costringe gli studenti a lavorare gratis nelle aziende, il Ministro Minniti firmare accordi con le autorità libiche perché trattenessero i migranti in prigione; li abbiamo sentiti parlare di invasione di immigrati, mentre ancora oggi sono più gli italiani, giovani e meno giovani, che vanno via, che i migranti che arrivano in Italia; li abbiamo visti continuare a tagliare i fondi per la sanità, per l’Università e la ricerca, per i trasporti, mentre aumentavano quelli destinati alle spese militari. Poi ci chiedevamo se ci fosse qualcuno pronto a farsi carico delle nostre esigenze, qualcuno sinceramente intenzionato a dare una svolta al nostro Paese. La risposta era chiaramente no.

E allora abbiamo pensato di fare una follia: perché non ci candidiamo noi? Chi meglio di noi, giovani, donne, precari, studenti, disoccupati può sapere di cosa abbiamo bisogno? Chi meglio di noi, che lottiamo ogni giorno nei nostri luoghi di lavoro e nelle strade, che pratichiamo quotidianamente solidarietà, accoglienza e mutualismo, può rappresentare gli interessi di questo popolo sfruttato e oppresso?

In poco tempo Potere al Popolo (https://poterealpopolo.org/ ) è diventata una realtà: una lista fatta di comunità in lotta, partiti, sindacati di base, singoli militanti, tutti pronti a mettersi in gioco per rilanciare una proposta veramente alternativa e radicale. Nel giro di un paio di mesi, su tutto il territorio nazionale sono state organizzate più di un centinaio di assemblee territoriali (https://poterealpopolo.org/territori/ ) e il 17 dicembre ci siamo rivisti a Roma per la seconda assemblea nazionale con un migliaio di persone (https://poterealpopolo.org/lanciata-lista-elettorale-potere-al-popolo-comunicato-stampa/ ). Con i contributi arrivati dalle assemblee territoriali abbiamo scritto il nostro programma: poche parole, ma chiare, forti e radicali (https://poterealpopolo.org/potere-al-popolo/programma/ ).

Ci presenteremo alle elezioni di Marzo 2018. E però non intendiamo fermarci lì. In fondo, più e meglio del nostro programma parlano le decine di attività e di lotte nelle quali tutti noi siamo impegnati giorno per giorno. E che certo non intendiamo abbandonare dopo questa tornata elettorale. Anzi, vogliamo che Potere al Popolo diventi un moltiplicatore di forze, un “luogo” nel quale sempre più numerosi possiamo riconoscerci e organizzarci, immaginare e costruire il nostro futuro.

Ora

(Sabato) 16:00 - 20:00

Luogo

Da definire

london

X