Conosci i candidati di ogni città e scopri il programma delle elezioni 2021 in Italia

Emilia Romagna

Mai con Salvini, una giornata di lotta

Sotto il Tribunale in solidarietà con gli imputati per avere respinto Salvini da via Erbosa cinque anni fa.

Gepostet von Marta Collot am Donnerstag, 14. November 2019

Ieri è stata un’altra giornata importante, iniziata la mattina con il presidio sotto il Tribunale per portare solidarietà ai 21 imputati al processo per avere respinto Salvini in via Erbosa 5 anni fa. Tra gli imputati, compagni di Potere al Popolo.
La sera, un corteo determinato (e “waterproof”, resistente agli idranti della Polizia) ha manifestato contro l’ennesima provocazione di Salvini a Bologna, rinchiuso in Palasport blindato dalle forze dell’ordine, plastica dimostrazione di quanto sia amato in questa città.
Il corteo ha però saputo cogliere un punto politico oltre la provocazione elettorale di Salvini in sé. Tanti interventi durante il percorso hanno attaccato chi a Salvini gli ha aperto la strada, con le politiche di austerità prima e quelle repressive poi, con le lacrime e sangue che hanno creato le condizioni per la guerra fra poveri, con i primi “pacchetti sicurezza”, con gli sgomberi delle realtà sociali in città come in tutta Italia, con la repressione dei movimenti… Insomma, un corteo contro la Lega e contro il PD, sempre più palesemente due facce della stessa medaglia, d’accordo su tutta la linea (autonomia differenziata, grandi opere, precarietà del lavoro, repressione) con pochissime sfumature stilistiche.
È per rompere con questo finto binomio, che è nei fatti un partito unico, che abbiamo sentito la necessità di portare avanti il progetto di Potere al Popolo anche nelle prossime elezioni regionali dell’Emilia-Romagna. Nella contesa fra due partiti uguali che lottano per chi rappresenta meglio gli interessi dei borghesi e degli industriali, noi portiamo avanti una proposta politica che vuole rappresentare gli interessi politici del popolo, dei lavoratori, precari, disoccupati, studenti, abitanti delle periferie.
Andiamo avanti, coerentemente con le lotte da cui siamo nati.

 

Related posts
News

ANCHE DA CUBA, SOLIDARIETA' A NICOLETTA E AI NOTAV!

News

UN ANNO E UN MESE DI CARCERE PER NICOLETTA DOSIO. NOTAV LIBER*!

CampaniaNewsRegioniTerritori

LA VITTORIA DI GRAZIA: PERCHÉ È UNA VITTORIA PER TUTTƏ

LiguriaNewsRegioniTerritori

GENOVA: NOI STIAMO CON GLI ANTIFASCISTI!

Lascia un commento

X