LazioNewsRegioniTerritori

[ROMA] CHIUSURA CAMPAGNA ELETTORALE DI ELISABETTA CANITANO

Ci ritroviamo tutti , amici, parenti e conoscenti, per finire in bellezza questa campagna elettorale per le elezioni suppletive del 1 marzo. Supportiamo la nostra Elisabetta Canitano candidata per la Camera dei deputati!

Iniziamo con:

INCONTRO IN PIAZZA CON ELISABETTA CANITANO

Parliamo insieme della nostra proposta!

Piazza Santa Maria in Trastevere | ORE 17-19

A seguire ci muoviamo per:

CENA SOCIALE A L’UNA E L’ALTRA

Condividiamo un momento di socialità alla Casa Internazionale delle Donne

Via San Francesco di Sales 1A


IL 1 MARZO 2020 VOTA ELISABETTA CANITANO ALLE ELEZIONI SUPLETTIVE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI!

A Roma sarà Lisa Canitano la candidata di Potere al Popolo. Un medico di “prima linea” che sfiderà il ministro Gualtieri nel collegio Roma 1 nelle elezioni suppletive della Camera del 1 marzo.

Lisa Canitano, ginecologa, in servizio presso l’ospedale Grassi di Ostia, figura storica del movimento delle donne, è da sempre una combattente a sostegno della sanità pubblica e una decisa nemica della privatizzazione della sanità. Un discrimine ed una visione del welfare che non prevede mediazioni con i governi centrali o locali – di centrodestra o centrosinistra – che invece hanno proceduto in questi anni al suo smantellamento e alla consegna nelle mani dei privati di servizi essenziali per la popolazione. In competizione c’è dunque una visione delle priorità sociali e della società.

Ci sono contenuti ed esigenze sociali che ormai vengono tenute fuori dal Parlamento e dall’agenda politica. Candidarsi a rappresentarli a tutto campo è una sfida che vogliamo giocare.

Vogliamo mettere in campo una ferma opposizione e alla subalternità ai vincoli di bilancio europei – e dunque al MES e al Fiscal Compact ; lo stop alla gentrificazione forzata dei quartieri del centro storico ormai in mano alle multinazionali dell’hosteling e alla turistificazione selvaggia; la richiesta di abrogazione dei Decreti sicurezza a partire dalla depenalizzazione dei reati connessi alle lotte sociali e sindacali. Pretendiamo la scarcerazione di Nicoletta, insegnante in pensione di 74 anni e attivista storica del Movimento No Tav, da due mesi reclusa per una pacifica manifestazione in Val di Susa.

Nelle prossime settimane ci troverete nelle piazze con banchetti ed iniziative per parlare del nostro programma e continuare a costruire una prospettiva diversa, lontana dalle solite logiche, per la nostra gente, con la nostra gente!

Post simili
LazioNewsRegioniTerritori

[ROMA] ACQUA DEL "BIONDO" TEVERE: PAP CONTRO IL NUOVO POTABILIZZATORE

CampaniaNewsRegioniTerritori

#CAMPANIA2020: DIVENTA ATTIVISTA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE!

LazioRegioniTerritori

Migliaia di richieste di aiuti alla regione Lazio, ma il problema è strutturale: servono risposte pubbliche per cambiare il sistema

LazioNewsRegioniTavoli tematiciTavolo MutualismoTerritori

Proseguire la resistenza, costruire il conflitto: la spesa solidale a Casal Bruciato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X