NewsRegioniTerritoriToscana

[LUCCA] POTERE AL POPOLO: I CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA INFANGANO ANCORA LA CITTÀ

La nostra città è di nuovo agli onori della cronaca a causa delle tristi affermazione dei consiglieri di maggioranza. Al posto di pensare al bene della città non perdono occasione di dire stupidaggini, spesso richiamati anche dai loro colleghi in Consiglio Comunale.
La consigliera Laura Da Prato di Fratelli d’Italia ha infatti chiesto un minuto di silenzio per l’elezione di Ilaria Salis, provocando l’indignazione praticamente di tutti.
Come Potere al Popolo siamo stati fin da subito vicini a Ilaria Salis. La nostra coordinatrice nazionale Francesca Trasatti, infatti, è l’avvocata che sta seguendo il processo della neo europarlamentare e non possiamo che rivendicare l’indicazione di voto che abbiamo dato per lei al fine di liberarla dalla terribile situazione in cui si trova in Ungheria.
Sappiamo bene che la scelta di AVS di candidarla è stata fatta in maniera strumentale, altrimenti sarebbe stata sostenuta ovunque, come avevamo proposto, e non solo in due circoscrizioni.
Le decine di migliaia di preferenze che Ilaria Salis ha portato ad AVS, insieme a Mimmo Lucano, sono voti di opinione e di ammirazione per queste due personalità. Questi sono il motivo del successo della lista alle elezioni Europee. Le affermazioni dei consiglierei di maggioranza di Lucca dimostrano ancora una volta il disprezzo delle istituzioni che essi hanno. L’elezione di Salis apre uno spazio politico importante per costruire un’opposizione seria e concreta, che parla di diritto alla casa, lavoro garantito, ben pagato e sicuro, accesso ai diritti sociali e giustizia ambientale. Tutte questioni che la maggioranza di questa città, come del governo nazionale, continua a ignorare: un esempio su tutti l’allarme lanciato rispetto all’emergenza abitativa di pochi giorni fa.
L’astensionismo al 51% e la perdita di consensi alle forze di governo ci dicono questo. Perciò, a breve, ci troverete di nuovo nelle piazze a sostenere la battaglia per il salario minimo e per il lavoro sicuro.
Related posts
EsteroNews

LA RESISTENZA NON SI ARRESTA! LA RESISTENZA NON SI PROCESSA! LIBERTA’ PER ANAN, ALI E MANSOUR

News

LIBERTA' PER NICOLETTA DOSIO! SOTTOSCRIVIAMO L'APPELLO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

EsteroNews

LA RESISTIBILE ASCESA DELLA DESTRA IN FRANCIA E COME FERMARLA

EsteroNews

LA RESISTENZA NON SI ARRESTA! LA RESISTENZA NON SI PROCESSA! LIBERTA’ PER ANAN, ALI E MANSOUR

Lascia un commento