Stay Social

Seguici su:

Lo sanno anche i muri: mai più lavoro nero.

Stanotte i “fantasmi del lavoro nero” hanno messo in campo l’ennesima azione: sono stati simbolicamente ricoperti di nero i muri di quelle zone della città in cui lo sfruttamento dei lavoratori senza contratto è particolarmente diffuso e intenso.
Il messaggio è uno e chiaro: MAI PIÙ LAVORO NERO.
In questi mesi la campagna contro il lavoro nero ha permesso a decine e decine di lavoratori a nero di Napoli di migliorare e regolarizzare la propria situazione ottenendo contratti e diritti. Il lavoro dello sportello di tutela legale dell’ex-OPG è riuscito a recuperare il maltolto di migliaia di euro dalle tasche di datori di lavoro senza scrupoli. La concreta attuazione della delibera comunale numero 100 contro il lavoro nero – una delle prime e importanti vittorie ottenute – e la richiesta che si istituisca un protocollo d’intesa tra Comune e Ispettorato del Lavoro sono gli obiettivi che si stanno portando avanti in questa fase.
Vogliamo mandare con questa azione un segnale chiaro a chi è costretto (come molti di noi) a lavorare senza un contratto: la campagna contro il lavoro nero non si ferma, non si è mai fermata e torna per le strade, proprio nei luoghi dove l’irregolarità è diventata purtroppo la normalità per tantissimi giovani e meno giovani di questa città.
Le cose possono cambiare. Già questo sabato 17 novembre, infatti, i lavoratori sfruttati della città riempiranno le strade del centro storico.
Invitiamo lavoratori, giornalisti e cittadini in un giro tra le bellezze della città del “boom” del turismo: metteremo in piedi una sorta di “allegro tour turistico collettivo” che farà visita a quelle brutture costituite dai luoghi dello sfruttamento del lavoro nero.
Vieni a scoprirli insieme a noi!
Appuntamento sabato 17 novembre, ore 12:00 a piazza del Gesù.
Camera del Lavoro_Napoli
Ex Opg Je So Pazzo
Potere al Popolo Napoli
No Comments

Post A Comment
X