Stay Social

Seguici su:

[PISA] 9 Sett ore 8 picchetto antisfratto in Via Pierin del Vaga

Lunedì 9 SETTEMBRE i militanti di POTERE AL POPOLO! Pisa saranno di nuovo in Via Pierin del Vaga per impedire lo sfratto di un lavoratore da una casa popolare, in un palazzo nel quale è sotto sfratto anche un’altra lavoratrice. Ancora più odiosi i due tentativi di sfratto perché dovrebbero avvenire in un palazzo che vede due appartamenti vuoti e abbandonati da anni, facenti parte delle oltre 280 case popolari che a Pisa e provincia non vengono assegnate a causa di una millantata mancanza di fondi dell’Apes per la loro ristrutturazione. 

 

Una situazione che si trascina da troppo, proroga dopo proroga, senza che sia data alcuna alternativa a due lavoratori (uno dei due a rischio di licenziamento) che non hanno un reddito sufficiente per vivere con dignità, ma superiore ai coefficienti ISEE per rientrare nelle graduatorie di emergenza. Persone che vivevano da anni come “ospiti” dai genitori recentemente deceduti, quindi non intestatari dell’appartamento e per questo sollecitati dall’Apes a liberare l’appartamento e accomodarsi….per strada, dato che il “mercato degli affitti” è notoriamente proibitivo per i suoi alti costi.

 

Il nostro intervento ha sino ad ora permesso la proroga dei due sfratti al Cep, facendoli rinviare di mese in mese. Una condizione che rende insicura la vita di queste persone, le quali si aggiungono alle centinaia di altri nuclei familiari in procinto di essere allontanati da abitazioni troppo onerose o irraggiungibili, come quelle del ridottissimo patrimonio immobiliare pubblico.

 

Questo succede in una città in una città dove nel 2018 – secondo i dati del ministero dell’Interno – sono stati emessi oltre 400 provvedimenti di sfratto

La “nuova” amministrazione leghista si sciacqua la bocca parlando di sviluppo delle periferie, dove in oltre un anno non è cambiato niente, ma che ha messo in cantiere una normativa in materia di assegnazione di case popolari che punisce proprio le classi sociali disagiate, nel goffo e razzista tentativo di dividere i senza casa tra italiani e stranieri, fomentando una “guerra tra poveri” che garantisce solo i privilegi dei ricchi.

 

Centinaia di altri sfratti sono alle porte, in una città che vede oltre 4.000 alloggi privati sfitti e 280 case popolari lasciate vuote.

 

Potere al Popolo! È e sarà al fianco delle famiglie bisognose di casa, tentando di bloccare ogni sfratto ma soprattutto chiedendo al Sindaco e al Prefetto di Pisa il blocco immediato di tutti gli sfratti, un piano di investimenti per il rilancio dell’edilizia pubblica, la requisizione delle case sfitte per darle a chi ne ha bisogno.

SEGUICI SU FACEBOOK
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X