Stay Social

Seguici su:

luglio, 2019

03lug18:0020:00Empoli - Cultura Operaia: Baldanzi, Officina Narrativa, Officina 24#accettolasfida

more

Dettagli evento

Un incontro dedicato alla Cultura Operaia: Simona Baldanzi presenta “Figlia di una vestaglia blu”, della collana diretta da Alberto Prunetti “Working Class” delle Edizioni Alegre, e i presentano anche Officina Narrativa ed Officina 24, due esperienze di cultura operaia in fieri.

FIGLIA DI UNA VESTAGLIA BLU:
Simona è figlia di operai. Vive nel Mugello, dove la fabbrica di jeans Rifle è quel che la Fiat era a Torino. Mentre il padre lavora in magazzino, la madre, in catena con le sue compagne di lavoro in vestaglia blu, cuce migliaia di passanti per i jeans. Vestaglie color blu come il cielo su cui si stagliano ogni sabato, giorno di riposo, stese fuori dai balconi ad asciugare. Simona è figlia di operai. Di quella generazione operaia che stringendo la cinghia e allargando col conflitto sociale l’orizzonte dei diritti è riuscita a far studiare i propri figli all’università. Si laurea con una tesi sui minatori per lo più calabresi che forano le montagne del Mugello per far passare il Tav, il treno ad alta velocità. Incontra, ascolta, conosce a fondo le tute arancioni, venute da lontano, sulla cui pelle si scarica la contraddizione tra lavoro e ambiente dei cantieri delle grandi opere che hanno sostituito la fabbrica tradizionale. Tra memoir, romanzo e inchiesta operaia, “Figlia di una vestaglia blu” è un libro working class. Un ibrido narrativo che esplora la dimensione del lavoro femminile, tra produzione e riproduzione sociale, tra sfruttamento e rivendicazioni di classe e di genere.

OFFICINA NARRATIVA – Potere al Popolo – Empolese Valdelsa
Un laboratorio di scrittura per tutte e tutti coloro che sentono l’esigenza di fermersi per capire e dare una forma a cosa gli accade intorno e dentro quando sono impegnati nel proprio lavoro, in un momento sempre più segnato dall’erosione dei diritti e dal precariato.
Rccontare come antidoto alla propria solitudine e alla stanchezza da ritmo di produzione; raccontare di sè e degli altri, degli uomini e delle donne con cui si condividono ore di dura fatica; raccontare per attivare la solidarietà, per condividere uno spazio di riflessioni e rivendicazioni, per non arrendersi; raccontare per incontraare altre storie, altri monmdi, attraverso la riappropriazione di uno strumento, quello della scrittura, in grado di far scavare nel proprio quotidiano per metterne in rilievo aspetti che portino a ripensarlo in modo completamente diverso.

OFFICINA 24 – Lavoratori e delegati FIOM Piaggio presentano la loro esperienza di confronto e laboratorio teatrale, che li ha portati alla formazione del loro gruppo di cultura operaia e alla rappresentazione di “Quando accadrà dunque”, spettacolo liberamente tratto dal diario di Giuseppe Dozzo ,operaio FIAT negli anni ’50. Ne fanno parte: Angelo Cacelli, Massimo Cappellini, Nicolo’ De Biase, Pompeo De Biase, Pietro Falaschi.

***
Tutte le sere: concerti, ristorante, pizzeria, dibattiti, teatro, libreria e presentazione di libri, mostre, aperitivi, dj set, bar e birreria sempre aperti, iniziative di solidarietà, volontariato, stand di associazioni, nello cuore verde di Empoli, il parco urbano di Serravalle, rigorosamente ad ingresso gratuito!

Info e prenotazioni: 339 6181628

Evento Facebook

Ora

(Mercoledì) 18:00 - 20:00

Luogo

Parco Serravalle

Via Serravalle, Empoli

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X